29/09/2022nubi sparse e temporali

30/09/2022pioviggine e schiarite

01/10/2022poco nuvoloso

29 settembre 2022

Conegliano

“Sono pronto a prendermi le mie responsabilità”

Lo ribadisce il titolare dell’enoteca Vettoretti che ha tenuto aperto oltre le 18 il suo locale

| Dario Dal Pos |

immagine dell'autore

| Dario Dal Pos |

“Sono pronto a prendermi le mie responsabilità”

SUSEGANA – “Sono pronto a prendermi le mie responsabilità. Rivendico la libertà personale”: afferma Claudio Vettoretti, proprietario dell’enoteca Vettoretti di via Crevada a Susegana. Il 27 Ottobre, infatti, l’imprenditore si è reso protagonista di un atto di protesta nei confronti del nuovo Dpcm del Governo, tenendo aperto oltre l’orario di chiusura stabilito nel decreto.

“È stata un’azione che mira a smuovere i ristoratori di tutto il paese… L’Italia è una repubblica fondata sul lavoro e io ho il diritto di lavorare…”: l’imprenditore si rifà al primo articolo della costituzione per evidenziare che, aprendo di prassi alle 17.30 il suo locale avrebbe a disposizione solo mezz’ora di tempo per lavorare e che questo va contro il suo diritto costituzionale al lavoro.

“Coloro che lavorano nel campo della ristorazione nel nostro paese sono mal tutelati rispetto al sostegno che viene dato a questo settore in altri paesi europei, ed a pagare il prezzo più caro sono purtroppo i dipendenti”.

Oltre al diritto al lavoro l’imprenditore trevigiano rivendica anche la libertà personale, sostenendo che ad ogni persona dev’essere data la libertà di muoversi in qualsivoglia luogo e tempo, stando sempre attenti a rispettare il distanziamento sociale.

L’enoteca Vettoretti, come tanti altri locali, si era attrezzata per essere conforme alle norme contro la diffusione del virus e, rispettando le misure di sicurezza, aveva riiniziato poco a poco a lavorare. L’auspicio è che dal Governo arrivi con rapidità un sostegno concreto.

Dario Dal Pos

 


| modificato il:

foto dell'autore

Dario Dal Pos

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×