21 ottobre 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

“Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero": la frase sulle mascherine cinesi donate a Valdobbiadene

La significativa frase che molti cinesi hanno deciso di scrivere sui pachi di mascherine inviati come dono agli amici italiani

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Pacco da Cina

VALDOBBIADENE - “La terra è un solo paese. Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino”: una frase bellissima e toccante che in questi giorni è tornata in auge poiché molti cinesi che stanno aiutando con grande generosità il nostro paese hanno deciso di affiggerla sui pacchi e le scatole che arrivano con mascherine e materiale sanitario, in omaggio agli amici italiani.

A Valdobbiadene è arrivato uno di questi pacchi con 300 mascherine, come vi avevamo dato conto nei giorni scorsi, raccontando l’esperienza di un noto professionista valdobbiadenese al quale un cliente cinese aveva scritto, per sapere se avrebbe gradito il dono. Ma con l’arrivo de pacco anche la sorpresa di leggere sullo scatolone la bella frase.

Un’iniziativa toccante che molti cinesi hanno adottato inviando pacchi con la bella citazione che per la verità ha un’attribuzione contesa. I più sostengono che sia del filosofo latino Lucio Anneo Seneca, altri invece del poeta americano Samuel Ullman (1840-1924) con i titolo di “Messaggio della fratellanza” quindi in fine c’è chi sostiene sia del profeto persiano Mīrzā Ḥusain ‛Ali Nūrī meglio conosciuto come Bahà u llàh (1817-1892) fondatore della religione Bahai (Bahá'í).

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×