27 ottobre 2021

Treviso

“Patrick Zaki cittadino onorario di Treviso”

I gruppi di opposizione di Treviso hanno depositato una mozione in consiglio comunale

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

“Patrick Zaki cittadino onorario di Treviso”

TREVISO - I gruppi di opposizione del Comune di Treviso hanno depositato una mozione per chiedere la concessione della cittadinanza onoraria di Treviso a Patrick Zaki, il 27enne egiziano, attivista e ricercatore che si occupa di diritti umani presso l’Università di Bologna.

Da 7 febbraio 2020 Zaki è detenuto in carcere al Cairo con accuse “diffusione di notizie false”, “incitamento alla protesta” e “istigazione alla violenza e ai crimini terroristici”.

“Dobbiamo scongiurare in qualsiasi maniera un altro caso Regeni - affermano i consiglieri del Pd Antonella Tocchetto e Stefano Pelloni primi firmatari - Treviso conceda la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki per chiedere all’Egitto il suo immediato rilascio”.

“Questo ordine del giorno è importante per sensibilizzare l’opinione pubblica su un fatto grave per il nostro paese, anche il Senato si è espresso da poco, grazie all’ordine del giorno del Partito Democratico, per richiede la concessione della cittadinanza italiana allo studente egiziano imprigionato in Egitto”, sottolinea Stefano Pelloni.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×