13/04/2024velature lievi

14/04/2024poco nuvoloso

15/04/2024velature sparse

13 aprile 2024

Montebelluna

“Non venite sul Montello”: turisti impallinati da un cacciatore

Riapre la caccia e a Giavera del Montello si verifica un incidente che avrebbe potuto essere una tragedia

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

cacciatore

GIAVERA DEL MONTELLO – Domenica, primo giorno di caccia, a Giavera del Montello si è sfiorata la tragedia. A raccontare quanto accaduto è Sebastiano Guzzardi responsabile dell’associazione “Gioia Protezione animali”, che risiede sulla presa 14 sul colle montelliano: “Primo giorno di caccia ed alle 7.15 mi sveglio tra le grida. Un ragazzo in giro in mountain bike riceve un colpo di fucile che gli trapassa lo zaino che aveva sulle spalle”.

La coppia di turisti è giunta sul Montello da Roma per un weekend immersi nella natura ma le cose sono andate in maniera diversa da quanto speravano. Se lui è stato sfiorato dai pallini, rimettendosi solo lo zaino, la sua fidanzata invece spaventata dagli spari è caduta dalla bici e si è ferita a una spalla. Impietoso il commento di Guzzardi: “Non venite a passeggiare sul Montello. È Baghdad ai tempi che furono. Via le famiglie felici e spazio ai tracotanti… col fucile”.

Dopo aver soccorso i due turisti, Guzzardi ha cercato di persuaderli a sporgere denuncia perché il fatto non resti impunito ma la coppia spaventata e indignata ha spiegato che il cacciatore, quando li ha sentiti urlare si è dato alla fuga e quindi reputano che una querela cadrebbe nel vuoto, per l’impossibilità di identificare il colpevole che ha sparato ad altezza d’uomo, incurante delle conseguenze.



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

30/12/2023

Niente fucile da caccia ai 16enni

La proposta di abbassare l’età del “primo fucile” non verrà presa in considerazione nella nuova legge sulla caccia

immagine della news

28/12/2023

Cacciatori a 16 anni

Cambia la legge sulla caccia: già a 16 anni si potrà imbracciare una doppietta. E si potrà cacciare nel 70 per cento del territorio italiano

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×