02/12/2021pioviggine

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Mogliano

“No al presidente del consiglio a tempo”

Nel primo consiglio comunale dell’era Bortolato, la maggioranza stoppa la proposta dell’opposizione ed elegge Lino Sponchiado

|

|

MOGLIANO - Sabato scorso a Mogliano primo Consiglio Comunale della nuova amministrazione guidata dal sindaco Davide Bortolato.

In programma l’elezione a Presidente del Consiglio Comunale: scelto Lino Sponchiado che ha promesso di lavorare in un clima “di dialogo e rispetto ma soprattutto di serenità, a vantaggio dei cittadini”.

L’opposizione però poco prima della votazione aveva chiesto qualche minuto per un faccia a faccia. Poi al ritorno in aula il consigliere di opposizione Giacomo Nilandi ha presentato la proposta di istituzione di un presidente a tempo che ricopra il ruolo a turno tra maggioranza e opposizione. In modo che tutti i gruppi abbiano la possibilità di essere rappresentati.

Proposta rifiutata dalla maggioranza poco dopo. Poi spazio per altre nomine.

I tre capigruppo di maggioranza in consiglio comunale saranno Enrico Cerello (Lega), Federico Severoni (Davide Bortolato Sindaco), Lara Grosselle (Piazza Civica); per la minoranza saranno Carola Arena (Carola Arena Sindaco), Daniele Ceschin (Democratici), Giacomo Nilandi (Mogliano Bene Comune).

La commissione elettorale sarà composta da Roberto Zanardo e Lara Grosselle (maggioranza), Renzo Prete (minoranza); membri supplenti: Nico Zane ed Edoardo Bison (maggioranza), Daniele Ceschin (minoranza). Commissione per la nomina dei giudici popolari: Tiziana Eula e Martino Michielan (maggioranza).

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×