22 ottobre 2020

Conegliano

“Negli ospedali gli anziani continuano a morire da soli”

Il dramma dei figli di una donna che non è nemmeno positiva al Covid

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Anziana in ospedale

CONEGLIANO – Il Covid-19 ha imposto norme molto severe sull’accesso agli ospedali e quando si è giunti all’apice della pandemia molti hanno lamentato lo strazio di dover lasciare i propri anziani da soli a morire.

Il Coronavirus, come si sa non è stato certo debellato, ma al contempo, nonostante le avvisaglie di una nuova ondata non siamo più ai livelli più critici della pandemia, ciò nonostante perdurano le regole più ferree anche per i pazienti negativi al tampone.

Mia suocera – racconta una signora di Vittorio Veneto – è malata e sta morendo. Dall’ospedale di Vittorio è stata quindi trasferita a Conegliano ma siamo rassegnati al peggio. Vista la delicatezza del momento il mio compagno e la sorella vorrebbero poter restare accanto alla madre in questi ultimi giorni di vita ma non gli è stato concesso”.

Già perché le norme di sicurezza sanitaria per la pandemia sono tutt’ora in vigore: “Mia suocera è risultata negativa al virus ma ciò nonostante i figli possono farle visita solo per 10 minuti al giorno ed uno alla volta: quindi si devono alternare chi un giorno chi il successivo. Ma è uno strazio! Oramai la nostra famiglia vive attanagliata dal dolore che la mamma posa avere un momento di lucidità e consapevole della fine, il suo ultimo pensiero sia che è stata lasciata sola dei suoi cari!”.

Un racconto drammatico e doloroso che questa famiglia in cui i figli dell’anziana paziente pur consapevoli della necessità che vi siano delle regole, non comprendono perché siano state estese in maniera così ferrea anche a chi non è affetto da Coronavirus. “Chiediamo solo qualche ora al giorno: purtroppo mamma non sopravviverà a lungo, permetteteci quindi di starle vicino prima che si spenga”.
 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×