28 ottobre 2021

Mogliano

“L’Amministrazione di Casale partecipi al bando della Regione per mettere la parola fine alla discarica di via del Carmine di Conscio”

È quanto chiede il gruppo consiliare Verso il Domani per “risolvere finalmente questo annoso problema”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

La discarica di Conscio a Casale sul Sile

CASALE SUL SILE – L’annoso problema della discarica di via del Carmine di Conscio a Casale sul Sile potrebbe finalmente trovare una soluzione. È quanto prospettato dal gruppo consiliare Verso il Domani in seguito all’approvazione da parte della Regione Veneto del bando per la concessione di contributi ai Comuni Veneti a sostegno di bonifiche ambientali di siti inquinati.

Venuto a conoscenza del bando della Regione, il gruppo consiliare di Verso il Domani, infatti, ha inviato al Sindaco Giuliato un’interpellanza urgente volta a comprendere come l’amministrazione intenda procedere in quell’area e segnalando il relativo bando. Ha chiesto inoltre di conoscere l’iter procedurale adottato dalla Provincia per smaltire le ceneri del sito.

In risposta, durante il Consiglio Comunale di giovedì 29 luglio, l’assessore all’ambiente Massimo Da Ros ha spiegato che il Comune è in contatto con la Regione per comprendere se è possibile partecipare al bando regionale e che intanto farà delle verifiche sul sito.

“È una risposta vuota e incredibile di un’Amministrazione che non ha nessun progetto per quell’area e che spera negli interventi degli altri – commentano i consiglieri comunali di opposizione Bruna Battaglion, Stefania Benetti e Martina Simionato - Il sindaco Giuliato e la sua maggioranza devono immediatamente incaricare dei tecnici ambientali competenti che predispongano un progetto idoneo ad accedere al contributo regionale da presentare in tempo debito per bonificare finalmente il sito inquinato di via del Carmine.

Devono inoltre controllare l’iter del bando provinciale, perché non si perda più tempo nello smaltimento delle ceneri che sono ora compito della Provincia. Utilizzando queste opportunità, Casale ha ora la possibilità di risolvere finalmente questo annoso problema”.

 



foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×