07/02/2023sereno

08/02/2023sereno

09/02/2023sereno

07 febbraio 2023

Vittorio Veneto

“Dove andiamo a parcheggiare a Vittorio Veneto?”

I parcheggi di Piazza Meschio e dell’ex Coopca tornano sotto i riflettori

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

piazza meschio vittorio veneto

VITTORIO VENETO - I parcheggi di Piazza Meschio e dell’ex Coopca tornano sotto i riflettori. “Durante il prossimo consiglio comunale interrogheremo la giunta per avere delle spiegazioni in merito”, dichiara Alessandro De Bastiani, consigliere di Rinascita Civica-Partecipare Vittorio.

 

“In Piazza Meschio, per il parcheggio interrato ad uso pubblico, la tariffa oraria è di 0,90 euro all’ora – aggiunge il consigliere di minoranza -. Il parcheggio in superficie è generalmente tutto occupato, specialmente di sera, quando i lavoratori tornano a casa e lasciano la macchina in sosta fino al mattino dopo. Negli altri parcheggi pubblici coperti è possibile acquistare un abbonamento per tutto il giorno o per una parte della giornata ad un prezzo abbordabile. Sotto Piazza Meschio questo non è possibile, e se qualcuno volesse parcheggiare l’auto per tutta la notte dovrebbe spendere almeno 10 euro. I cittadini che vivono intorno alla piazza sarebbero disposti a pagare un abbonamento notturno con le stesse tariffe degli altri parcheggi in città”.

 

Al momento i fruitori del parcheggio possono pagare la sosta, ma non possono sottoscrivere un abbonamento per i 40 stalli ad uso pubblico. Marina Pavan, consigliere delegato di Edilvi, azienda che detiene la proprietà del parcheggio, ha spiegato i motivi della scelta fatta dall’impresa: “Con la convenzione sottoscritta con il comune ci impegnavamo a mettere la tariffa oraria a 0,90 euro all’ora. Nel documento è prevista la possibilità di fare gli abbonamenti, ma non c’è nessun obbligo. Si tratta di una scelta di tipo economico”.

 

L’altra questione riguarda invece gli stalli dell’ex Coopca. “Al primo piano interrato i parcheggi sono 50, tutti ad uso pubblico – spiega De Bastiani -. Al secondo piano interrato ce ne sono 75, di cui 10 riservati ai privati e 65 ad uso pubblico. Nei giorni feriali il parcheggio dovrebbe essere aperto dalle 8.30 alle 19.30, come indicato nel cartello d’ingresso: perché il secondo piano interrato è chiuso dall’inizio dell’estate scorsa?”

 

“Stiamo trattando la cosa – anticipa il sindaco Antonio Miatto -. Si tratta di una questione annosa”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×