21/02/2024velature lievi

22/02/2024pioviggine

23/02/2024rovesci di pioggia

21 febbraio 2024

Valdobbiadene Pieve di Soligo

“Da oggi malati terminali senza assistenza nei fine settimana: tocca chiamare la guardia medica”

Le minoranze di Valdobbiadene segnalano il disagio sanitario in tutto il distretto Ulss di Asolo

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

assistenza

VALDOBBIADENE – Da anni i malati terminali del distretto Ulss di Asolo, e non solo, possono contare su servizio di cure palliative a domicilio attraverso l’ADI (assistenza domiciliare integrata). Ma a partire da oggi le cose cambiano, lo ha segnalato al Consiglio comunale di Valdobbiadene, con un’interrogazione, il gruppo “Valdo d'Italia e d'Europa”, formato dai consiglieri Stefano Prosdocimo e dall’ex sindaco Anna Spinnato. L’assise municipale valdobbiadenese si è riunita giovedì scorso ma ecco cosa spiegano le minoranze: “La notizia, di cui siamo venuti a conoscenza solo poche ore prima del Consiglio, riguarda un servizio tanto delicato quanto prezioso come le cure palliative ai malati terminali assistiti al proprio domicilio attraverso il servizio ADI. Questo servizio richiede competenze specifiche, che riguardano non solo la parte tecnico-medica, ma anche collaborazione con i membri di tutta l'équipe, secondo percorsi programmati e validati e soprattutto una preparazione specifica nel rapporto con il malato terminale e i familiari che lo assistono”.

I consiglieri del gruppo d’opposizione, quindi, proseguono: “La riduzione del numero dei medici incide ovviamente anche in questo servizio, soprattutto nella zona del distretto di Treviso, dove, in passato, questo servizio non era organizzato come nel distretto di Asolo. Nei mesi scorsi, per rispondere alle necessità dei fine settimana, si era provveduto ad assumere medici a contratto formati, ma l'incarico è scaduto con il mese di ottobre. Al tavolo tecnico sindacale aziendale tenutosi il 30 agosto per affrontare queste problematiche, la parte aziendale aveva manifestato l'intenzione di prorogare tali contratti fino alla assunzione di medici specializzati palliativisti. Questo non è avvenuto e da novembre nella zona di Treviso sud, durante i fine settimana la risposta ai pazienti in cure palliative viene affidata alle guardie mediche di turno. A partire da oggi 2 dicembre questo tipo di organizzazione viene esteso anche al distretto di ASOLO, dove storicamente il personale medico e infermieristico specializzato è presente sette giorni su sette dalle 8 alle 20 da decenni. Dunque da questo fine settimana anche nel nostro territorio non ci sarà più un medico palliativista a rispondere alle criticità in cure palliative, ma la guardia medica di turno, il tutto inoltre senza percorsi programmati e validati”.

Quindi concludono: “La normativa vigente (esempio Lea 2017 art 23, Dgr 222 2 marzo 2021, Dgr 1636 19 dicembre 2022) prevede la copertura delle cure palliative specialistiche domiciliari con personale medico specializzato e la nostra azienda ULSS 2 ha mantenuto negli anni un ottimo livello nelle graduatorie regionali delle cure palliative (in particolare grazie ai numeri nel distretto di Asolo). Nell'interrogazione, oltre ad esprimere la grave inquietudine per questa ulteriore difficoltà, che pazienti e famiglie in situazione di sofferenza si trovano a fronteggiare, si chiede al sindaco: di attivarsi tempestivamente, anche raccordandosi con gli altri sindaci del distretto di Asolo, affinché, almeno nel nostro territorio, venga ripristinato al più presto, anche nel fine settimana, il servizio di cure palliative con medici palliativisti specializzati, necessario per offrire una risposta sanitaria adeguata a malati e familiari coinvolti, in un campo così delicato come quello delle cure nel fine vita al domicilio del paziente. Si chiede anche di conoscere quali motivazioni sottendono alla mancata proroga del contratto ai medici specializzati”.



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

20/01/2024

Neve sulla Marca, imbiancato il Montello

Ieri pomeriggio è iniziato a nevicare sul colle montelliano oltre che in diverse altre zone della Pedemontana. Scatta il piano neve della Provincia - IL VIDEO

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×