06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

08/12/2021pioggia

06 dicembre 2021

Montebelluna

“Antonio Netto merita un riconoscimento!”

Il responsabile della Protezione Civile di Montebelluna è stato proposto per un pubblico encomio dalle minoranze

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Antonio Netto

MONTEBELLUNA – Il gruppo consigliare di minoranza “Pd-Il futuro è adesso” su proposta della consigliera comunale Elisamaria Bressan ha scritto al sindaco Marzio Favero per chiedergli di assegnare un riconoscimento ad Antonio Netto, stimatissimo responsabile della Protezione Civile di Montebelluna. La proposta è di quelle che a prescindere dal colore politico non può che mettere d’accordo davvero tutti in città dove Netto è davvero molto apprezzato ed a ragion veduta, visto quanto si spende per la sua comunità!

“Proponiamo di consegnare un'onorificenza a Netto Antonio, responsabile della Protezione Civile di Montebelluna, per aver dimostrato ancora una volta, in questi mesi difficili, il massimo impegno nello svolgere il suo ruolo – si legge nella missiva firmata da Elisamaria Bressan, Davide Quaggiotto, Loreno Miotto e Silvio Tessari -. Nel motivare questa proposta, evidenziamo la disponibilità verso le persone bisognose e le famiglie in difficoltà, che lo ha distinto in questi mesi difficili, e che da sempre lo qualifica, e il suo amore per la nostra comunità che ogni giorno esprime attraverso l’esercizio delle sue funzioni”.

La lettera prosegue: “Inoltre ricordiamo che Antonio Netto non si tira mai indietro nel momento del bisogno facendo spesso anche più del necessario. Queste sue caratteristiche lo rendono indispensabile per la nostra città, e infatti anche durante l’emergenza Covid è stato un punto di riferimento insieme alla sua squadra, per tutti noi cittadini. Elenchiamo qui di seguito solo alcuni dei tanti meriti che gli dobbiamo riconoscere per quanto fatto in questi mesi: la prontezza nel riorganizzare l'ospedale di Montebelluna per l'emergenza Covid; la sua vicinanza alle famiglie e alle persone che hanno vissuto momenti di disagio, sia economico che sociale; il ruolo fondamentale svolto insieme al resto della Protezione Civile portando il cibo nelle case degli ammalati, dei bisognosi, e nella distribuzione delle mascherine”.

Ma l’elenco dei recenti meriti di Antonio Netto non si esaurisce qui, come spiegano i 4 consiglieri: “Dopo tre mesi di continuo lavoro in emergenza, si è dimostrato sempre presente anche nei giorni delle inondazioni localizzate verificatesi nelle nei giorni scorsi in alcuni luoghi di Montebelluna e frazioni. Per questi motivi, come consiglieri comunali della Nostra città, proponiamo a Lei, Sindaco, di dare atto a quello che riteniamo sia il volere di tutta la cittadinanza, conferendo un riconoscimento a Antonio Netto per l'impegno profuso verso i nostri concittadini, durante le operazioni e le attività di Protezione civile, in particolare nei mesi dell'emergenza Covid-19”.

Va ricordato che Netto non è solo una persona di grande impegno e generosità ma nel corso degli anni è assorto agli onori della cronaca, nonostante sia persona riservata e schiva anche perché alla luce del suo buon cuore è stato addirittura oggetto di una telefonata di papa Francesco. Il pontefice infatti ha voluto ringraziarlo di persona per il suo impegno a favore di una triste vicenda che vedeva alcuni fratelli originari di Montebelluna, divisi in tenera età, per i quali Netto si è prodigato al fine di rintracciare tutti e riunirli. Ora si attende la risposta del sindaco che in moltissime occasioni ha già esternato tutta la sua stima personale e la gratitudine nei confronti di Antonio Netto, per il suo encomiabile lavoro.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×