03/12/2021velature lievi

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia debole e schiarite

03 dicembre 2021

Montebelluna

“Il Sindaco spieghi perché non ha scelto come assessori allo sport Moretto, Lucati, Gobbo o altri”

Quaggiotto chiede poi perché Bordin ha scelto “questa persona non conosciuta che in Facebook scriveva frasi gravi”

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Andrea Marin

MONTEBELLUNA - La vicenda dell’assessore Andrea Marin ha sollevato un polverone che stenta a placarsi. Le scuse divulgate ieri sera non sembrano aver sortito l’effetto sperato e tanto meno le parole del Sindaco che per la verità sono state solo in parte rassicuranti, dato che ha concluso con una dichiarazione di biasimo nei confronti della minoranza. Oggi torna sulla questione Davide Quaggiotto capogruppo dei Democratici per Montebelluna, ponendo diversi interrogativi ma lanciando anche un appello ai consiglieri della Lega e di FdI.

"Bordin e Miotto durante il dibattito organizzato dall'associazione culturale Apertamente avevano promesso che un’eventuale giunta sarebbe stata composta considerando le competenze e i meriti degli assessori. Ora il Sindaco è fondamentale che spieghi perché non ha scelto come assessori allo sport Moretto, Lucati, Gobbo o altri o un esterno del mondo dello sport montebellunese e alle politiche giovanili non uno dei giovani candidati nella Lega ma questa persona non conosciuta che in Facebook scriveva questa frasi gravi di cui siamo venuti a conoscenza.

Tra l'altro ha anche la delega alle politiche familiari: competenza che durante la scorsa legislatura aveva Borgia che ora ha ricevuto un importante riconoscimento in termini di preferenze. Ma come è stata composta questa giunta? - chiede Quaggiotto -. Inoltre, non comprendo l'argomentazione - vedremo cosa farà oppure si misurerà il valore in futuro -. Gli incarichi pubblici non sono un regalo e gli assessori non si nominano a scatola chiusa ma si devono scegliere persone di cui si conosce il valore e il curriculum. Del resto, così si fa nel mondo del lavoro. Perché in politica non si adotta lo stesso metodo?

Fanno bene tanti cittadini a lamentarsi della politica se queste sono le logiche che vengono seguite anche in comuni come Montebelluna e non solo a livello nazionale. Adalberto cambi la nomina oppure spieghi quali criteri ha adottato per sceglierla rispetto ad altre, naturalmente convincendoci che è la persona più adatta a fare l'assessore, anche se penso sarà difficile. Infine, facciamo un appello a quelle persone candidate nella Lega e in Fratelli d'Italia alle amministrative che hanno esperienza in questi settori e che avrebbero potuto ricoprire questo incarico, perché prendano posizione. Sport, politiche giovanili, familiari e del lavoro sono temi delicati e i cittadini si aspettano progetti e iniziative concrete in questi settori".
 

LEGGI ANCHE:

Bestemmie, razzismo e omofobia: i post Facebook dell’assessore Andrea Marin

Di poco fa le scuse ufficiali del neoassessore e le dichiarazioni del Sindaco

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×