23 aprile 2021

Mogliano

“La memoria sia l’eterno presente di tutto ciò che ha senso e valore”

L’impegno dell’A.N.P.I Mogliano per il Giorno della Memoria

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

L'impegno dell'Anpi Mogliano per il Giorno della Memoria

MOGLIANO – L’A.N.P.I. Mogliano è da sempre in prima linea per mantenere vivo il ricordo della Shoah, in particolare in occasione del Giorno della Memoria.

Lo sono i suoi iscritti e soprattutto lo è la sua presidente, Giuliana Marton, con la quale abbiamo avuto il piacere di parlare di alcuni temi legati a questa importante Giornata, tra cui quello sull’urgente necessità di ricordare gli orrori dell’olocausto in un tempo come quello a noi contemporaneo, in cui facili nazionalismi e fascismi di ritorno danno risposte semplici a problemi complessi.

L’importanza della Giornata della Memoria

“Il modo migliore per farlo capire è citare Lia Levi: “la memoria sia l’eterno presente di tutto ciò che ha senso e valore”. La memoria va tenuta viva con tutte le nostre forze, è indispensabile. È storia che si fa presente e ci aiuta ad affrontare ogni giorno le cose che l’attualità ci pone di fronte. Per questo come Anpi ci impegniamo a portare il tema della Shoah nelle scuole, i giovani devono fare i conti con la storia”.

Il Covid non ferma l’impegno dell’Anpi nelle scuole

Nonostante non si potranno svolgere conferenze in presenza, come soliti fare, ci saranno alcuni interventi telematici con le classi del liceo statale ”G. Berto”.

“La prima, tenuta da Emanuela Niero, riguarda la vita delle donne nei lager con un ricordo di Cerere Bagnolati partigiana deportata a Ravensbrück e vissuta molti anni a Mogliano. Quest’anno proponiamo anche un tema nuovo per noi: grazie alla ricercatrice Franca Caltarossa, verrà presentata Charlotte Salomon, giovane artista ebrea di Berlino vittima dell’olocausto”.

Sul pericolo di un fascismo di ritorno

“Nei periodi di forte crisi economica e sociale è più semplice si possano innestare meccanismi di populismi, come oggi stiamo vivendo. Noi come Anpi vogliamo essere attenti ai segnali che provengono dalla società, non sottovalutiamo questo ritorno di pericolose ideologie di estrema destra che possono mettere a repentaglio la Democrazia e le libertà conquistate. Per questo il nostro lavoro è anche volto alla difesa della Costituzione e dei diritti umani inalienabili delle persone. Solo formando persone consapevoli del passato possiamo sperare in un futuro migliore”.

 



foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×