05/12/2021pioggia

06/12/2021sereno

07/12/2021velature lievi

05 dicembre 2021

Castelfranco

“Il Comune colpevole di aver sospeso le borse di studio Cargnello per gli allievi del Conservatorio”

Grazie Azzolin critica duramene la maggioranza della Lega "per non sostenere i giovani talenti musicali"

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Municipio di Castelfranco Veneto

CASTELFRANCO - Il 29 novembre 1998 veniva a mancare il prof. Danilo Cargnello che nelle sue volontà testamentarie lasciò in eredità al Comune di Castelfranco un cospicuo patrimonio in denaro (e non solo, vedi lo studio di di Marco Mondi) per l’istituzione di una borsa di studio annuale in favore degli studenti di Conservatorio, provenienti da Castelfranco o dal suo mandamento. Una risorsa importante che da allora rappresenta un’opportunità considerevole per i giovani talenti della città e del comprensorio Castellano.

Sulla questione però di recente sembra essere sorto un problema come spiega Grazia Azzolin: “Lascito Cargnello per le borse di studio agli studenti castellani: amministrazione in colpevole ritardo. Il lascito Cargnello oltre alla donazione di una splendida collezione d’arte consiste in una somma di denaro i cui interessi devono essere impiegati per borse di studio a studenti castellani del conservatorio per meriti e impegno. Fin dall’inizio dell’attuale legislatura ho chiesto agli assessori di comparto come mai erano state sospese le borse di studio e la risposta è sempre stata “perché gli interessi maturati sono solo pochi spiccioli”.

Nell’ultima commissione cultura di giovedì 23 luglio è emerso invece che da un conteggio recente ci sono a disposizione interessi maturati per circa ben 120 mila euro: una somma importante che ha sorpreso me come tutti i commissari che hanno ricevuto la notizia dall’assessore alla cultura, istruzione e bilancio Pivotti. Il grande rammarico personale è stato pensare a tutti i nostri giovani meritevoli che avrebbero potuto usufruire di queste importanti borse di studio per i loro studi in campo musicale, alleggerendo le famiglie di una parte dell’impegno economico da sostenere.

Una grande occasione persa. Alla responsabilità politica nel mancato controllo e nel mancato adempimento al rispetto delle volontà del lascito si accompagna una tristezza enorme nel pensare di non aver dato questi aiuti economici ai nostri giovani talenti a tempo debito, che un’Amministrazione responsabile dovrebbe sostenere e supportare. Un’amministrazione sempre in ritardo, anche nel distribuire risorse che ci sono, si rivela ancora una volta un’amministrazione che non svolge il suo dovere di controllo e di sostegno ai cittadini di Castelfranco”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttrice responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

31/12/2020

Buon 2021: gli auguri dai sindaci della Marca

Gli auguri da: Treviso, Castelfranco, Vittorio Veneto, Montebelluna, Conegliano, Mogliano, Asolo, Pieve di Soligo, Oderzo, Motta di Livenza, Pieve del Grappa, Valdobbiadene e Ponte di Piave

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×