28/01/2022sereno

29/01/2022poco nuvoloso

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Montebelluna

È stata istituita la Giornata Regionale per i Colli Veneti

La prima giornata sarà celebrata il 27 marzo 2022, la prima domenica di primavera

| Maria Luisa Da Rold |

immagine dell'autore

| Maria Luisa Da Rold |

villa Barbaro a Maser

MASER- Valorizzare i Colli Veneti e il loro patrimonio naturalistico, storico ed enogastronomico. Con questa volontà è nata la Giornata Regionale per i Colli Veneti, promossa dal Consigliere regionale Marco Zecchinato ed istituita ufficialmente con la Legge Regionale n. 25 del 3 agosto 2021. La Giornata Regionale per i Colli Veneti, che verrà celebrata annualmente la prima domenica di Primavera, nasce infatti con lo scopo di favorire la tutela e la valorizzazione delle Colline venete, dei loro paesaggi, della loro biodiversità ma anche della particolare dimensione economica, sociale ed istituzionale delle comunità di collina.

 

La prima giornata sarà celebrata il 27 marzo 2022 ma molti sono gli eventi che la anticiperanno: il programma si aprirà con 8 incontri aperti al pubblico che, dal 3 al 16 dicembre, si svolgeranno in altrettante località della regione. Il percorso partirà dalla provincia di Treviso: il primo incontro con la cittadinanza si svolgerà venerdì 3 dicembre, alle 18, presso Villa Barbaro di Maser  e vedrà la partecipazione di Claudia Benedos (Sindaco di Maser), Vittorio Dalle Ore (Villa di Maser), Giovanni Follador (Presidente Unpli Treviso), Beatrice Bonsembiante (Presidente Consorzio Pro Loco Asolano Montelliano), Claudio Crotti (Presidente Pro Loco di Maser). Ad arricchire la serata ci saranno anche i interventi di attori del territorio, esperti  di storia, cultura, sport ed enogastronomia che presenteranno al meglio le loro attività di valorizzazione dei Colli.

 

Marco Zecchinato introdurrà la legge regionale che istituisce la Giornata, insieme alla collega Consigliere Silvia Rizzotto. Fiorenzo Bernardi (Siti Castellari e Due Rocche), svilupperà il tema del panorama e del paesaggio collinare, amato dall’oro olimpico Gelindo Bordin, anch’egli presente alla serata. Ugo Zamperoni (Presidente Consorzio Vini Asolo Montello), parlerà delle eccellenze enogastronomiche del territorio, insieme a Danilo Gasparini (docente di Storia dell’Alimentazione Università di Padova e Ca’ Foscari).

I posti sono limitati, è perciò necessaria la prenotazione a: info@unpliveneto.it  

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Luisa Da Rold

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×