02 dicembre 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

«A SEGUSINO UN SINDACO CHE FA EVERSIONE, INTERVENGA IL MINISTRO»

Duro attacco di Floriana Casellato al Sindaco di Segusino e alla Lega

| |

| |

«A SEGUSINO UN SINDACO CHE FA EVERSIONE, INTERVENGA IL MINISTRO»

SEGUSINO - "Fanno campagna elettorale con l'istigazione all'eversione. Ed è gravissimo che Giampaolo Gobbo, che prima di tutto è il sindaco del capoluogo, giustifichi e dia sostegno alle iniziative illegali del sindaco di Segusino".

Lo sostiene Floriana Casellato, candidata del centrosinistra alle elezioni provinciali del prossimo maggio.

"Lio va contro le disposizioni del Governo - ha detto la Casellato - Maroni faccia il ministro e ne tragga le dovute conseguenze perché l'azione amministrativa va svolta all'interno dei recinti fissati dalla legge. I permessi temporanei li ha voluti Maroni. Quante leghe esistono? Una di governo, una di lotta e una di insorti contro l'ordine costituito".

"Ma il sindaco di Segusino si tranquillizzi - ha concluso Floriana Casellato - non c'è nessuna invasione in vista. Gli immigrati possono essere poveri e venire da paesi sottosviluppati, ma non sono stupidi: questo Paese in crisi e questa provincia decadente dopo i cinque peggiori anni di governo locale che abbiamo mai avuto, non interessano a chi cerca un futuro. Da noi il lavoro è diventato un lusso, altro che diritto o occasione per migliorare se stessi e le proprie famiglie. Guido Lio parla a sproposito, agita fantasmi che servono a spaventare o a solleticare la pancia della peggiore xenofobia. Ma questo è lo stile della Lega: fanno campagna elettorale sulle fandonie, perché sulle cose da fare per il bene della Marca non sanno cosa dire".

 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×