04 agosto 2020

Vittorio Veneto

«IL PAPADOPOLI SARÀ VENDUTO»

L'assessore De Nardi dopo la proposta lanciata dal PD afferma: «Non ci sarà alcun dietro-front»

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

«IL PAPADOPOLI SARÀ VENDUTO»

VITTORIO VENETO - Il piano alienazioni non si cambia. La proposta avanzata dal PD cittadino di recuperare villa e parco Papadopoli cercando fondi europei per farne un centro di documentazione sulla Grande Guerra viene cassata dalla giunta Da Re al lavoro, proprio in questi giorni, per redigere il piano alienazioni 2012 che verrà presentato in occasione del bilancio di previsione.

«Il complesso Papadopoli verrà venduto, non ci sarà alcun dietro front da parte dell'amministrazione» annuncia l'assessore al Patrimonio, Flavio De Nardi. L'idea di vendere il complesso cenedese rimane dunque tra gli obiettivi dell'amministrazione che già vi tentò, qualche mese fa, ma l'asta andò a vuoto.

«Sull'alienazione del Papadopoli la nostra posizione è ferma - prosegue De Nardi -. Ora valuteremo se ci potranno essere delle possibilità di vendita con trattativa privata ed evitare così di andare ad una nuova asta pubblica che implicherebbe una riduzione del prezzo dell'immobile, dunque una svalutazione».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×