19/10/2018sereno

20/10/2018quasi sereno

21/10/2018quasi sereno

19 ottobre 2018

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, in via Tandura non si paga ancora il parcheggio. "Pausa di riflessione"

E' possibile che la giunta stia rivedendo, almeno in parte, la “geografia” dei nuovi parcheggi a pagamento

Roberto Silvestrin | commenti |

via tandura parcheggi a pagamento vittorio veneto

VITTORIO VENETO - Ancora tutto fermo in via Tandura, dove sarebbero dovuti arrivare - a inizio anno – 42 nuovi stalli a pagamento. Come ha confermato l’assessore Giuseppe Costa, l’amministrazione si è presa una “pausa di riflessione” riguardo all’introduzione dei nuovi parcheggi blu: se n’è parlato nell’ultima riunione di giunta, a margine della discussione sul bilancio.

 

“Per accertare ancora delle cose” ha specificato l’assessore. Non si conoscono i termini di questa riflessione, ma è possibile che la giunta stia rivedendo, almeno in parte, la “geografia” dei nuovi parcheggi a pagamento, e valutando nuove disposizioni. “Sono emerse alcune proposte” riferisce Costa. Confermato invece il rincaro di 10 cent all’ora per la sosta in città.

 

A fine dicembre un consiglio comunale ad hoc aveva discusso animatamente la scelta di istituire 42 stalli a pagamento in via Tandura, come compensazione ad Abaco per la perdita di 25 parcheggi in Piazza Medaglie d’oro. L’emendamento alla mozione delle opposizioni, presentato dal consigliere Pd Marco Dus, aveva introdotto una revisione del piano dei parcheggi che di fatto aveva consentito all’amministrazione di proseguire sulla strada intrapresa.

 

Ora però è arrivato l’inattesa “frenata”, il cui esito non è ancora definito. Le strisce sono ancora bianche, e non è apparso nessun parchimetro.

 

 Costa ha però voluto sollevare anche un’altra questione, a suo dire “non emersa durante il dibattito”: si tratta di un presunto conflitto d’interessi per il consigliere di Partecipare Vittorio Matteo Saracino, che aveva presentato la mozione sui parcheggi di via Tandura. “Abita lì, è in conflitto d’interessi. Non avrebbe dovuto presentare la mozione e addirittura astenersi dal voto”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×