22 settembre 2019

Treviso

Violentata per 10 anni dal compagno della madre

La bambina non aveva mai detto nulla, la scoperta durante una visita, l’uomo è indagato per violenza sessuale su minore

commenti |

TREVISO - Dieci anni di abusi e violenza fisica. L’inferno vissuto da una bambina, oggi maggiorenne, tra le mura di casa da quando di anni ne aveva solo 7.

Una storia scoperta solo alla fine dello scorso anno quando la ragazza si sottopone ad alcune visite mediche e per la prima volta trova il coraggio di raccontare tutto alla madre. L’orco - come riporta il quotidiano il Gazzettino di Treviso - sarebbe stato il compagno della madre, operaio trevigiano 50enne, oggi iscritto nel registro degli indagati.

Prima del racconto della figlia e la denuncia della madre avvenuta nel gennaio di quest’anno, niente faceva pensare a quanto poi si è scoperto. La bambina infatti non aveva dato alcun segnale, probabilmente spaventata da quell’uomo che continuava a molestarla non appena si trovava in casa da solo con lei.

Quando la ragazza, oggi maggiorenne e consapevole di quello che le è successo, trova il coraggio di svelare alla madre gli abusi subiti da quell’orco, la donna lascia definitivamente il compagno e fa scattare la denuncia alla questura che ha interessato del caso anche la Procura della Repubblica.

La ragazzina è stata sentita in sede di incidente probatorio, dove ha confermato la sua versione dei fatti, fornendo anche alla Procura nuovi elementi contro quell’uomo che le ha rovinato l’infanzia.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×