18 ottobre 2019

Nord-Est

Vanno a cercare funghi nel bosco e trovano un cadavere: era di una donna precipitata

commenti |

commenti |

VICENZA - Una donna di 51 anni, residente a Valli del Pasubio (Vicenza), è morta oggi precipitando per alcune centinaia di metri dal massiccio della Sisilla, nel comune di Recoaro Terme (Vicenza), nell'area montana delle Piccole Dolomiti. Il corpo della donna è stato notato a terra da alcuni cercatori di funghi che hanno dato l'allarme.

 

Sul posto i volontari del Soccorso alpino di Recoaro-Valdagno, poi raggiunti sul posto dai sanitari del Suem 118, che non hanno potuto che accertare il decesso. La salma è stata trasportata dai soccorritori fino al Rifugio Campogrosso, per essere affidata al carro funebre.

 

Sul posto per i rilievi i carabinieri della stazione di Recoaro. Nella stessa zona, molto impervia e non facile da raggiungere, poco più di due anni fa un 19enne vicentino residente ad Arzignano, Matteo Dal Molin, era precipitato dalla Sisilla durante un'escursione.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×