23 luglio 2019

Vittorio Veneto

Va a lumache, sparito nel nulla da due giorni

Si continua a cercare Giocondo Ghirardo

commenti |

VITTORIO VENETO - Sono ancora senza esito le ricerche di Giocondo Ghirardo, 78 anni, di Vittorio Veneto, la cui auto è stata rinvenuta parcheggiata all'imbocco della strada che porta in Val Tovanella. L'uomo era partito venerdì mattina dicendo che sarebbe andato a lumache, senza specificare la destinazione ai familiari. Venerdì sera, dopo il mancato rientro, alle 23 è stato chiesto l'intervento del Soccorso alpino di Longarone quando i carabinieri hanno rinvenuto la sua auto.

 

Nella notte soccorritori e vigili del fuoco hanno iniziato la perlustrazione dei sentieri, con l'ausilio a partire dalle 6 di sabato del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, Centro Cadore, Belluno, del Sagf di Auronzo e delle unità cinofile, compresa quella molecolare del Cnsas. Posto il Centro mobile di coordinamento a Davestra, le squadre hanno preso in rassegna le diverse aree assegnate. Il Gruppo forre del Veneto ha disceso l'intera gola del Tovanella e l'elicottero dei Vigili del fuoco ha sorvolato a lungo la zona. L'eliambulanza dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano ha effettuato un volo radente utilizzando l'apparecchio Recco tentando di individuare il cellulare o il telecomado dell'auto. Purtroppo nulla è emerso.

 

Le ricerche sono riprese stamattina e sono durate tutto il giorno, senza esito. Domani, lunedì, riprenderanno alle 7. Giocondo è alto 1 metro e 70, pesa 90 chili, dovrebbe indossare un paio di pantaloni marroni, felpa blu con polsini rossi e calza stivali di gomma. Chiunque abbia sue notizie è pregato di contattare i carabinieri.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×