13/11/2018nubi basse e schiarite

14/11/2018parz nuvoloso

15/11/2018quasi sereno

13 novembre 2018

Treviso

Università di tutto il mondo al Pio X per presentarsi agli studenti

Sabato 10 novembre appuntamento con la Fiera delle Università

commenti |

TREVISO - Ventisette università, più della metà delle quali straniere, saranno sabato al collegio Pio X di Treviso per la terza edizione di “University Fair”, la Fiera delle università, che apre i battenti alle ore 10. Vi partecipano istituzioni pubbliche e private di diversi Paesi, giunte a Treviso per spiegare agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori, e ai loro genitori, le loro proposte formative e i meccanismi di accesso.

“Questa iniziativa corrisponde alla vocazione del Collegio che, con il corso quadriennale del Pio X International e dall’anno scorso con il Liceo Scientifico Quadriennale English Plus e l’apprendimento della lingua inglese fin dalla scuola dell’Infanzia prepara, i propri studenti per le più prestigiose università del mondo -ha detto il rettore monsignor Lucio Bonomo- e l’esperienza delle due edizioni precedenti di University Fair è stata positiva per i nostri studenti e per quelli degli altri istituti. Continuiamo quindi su questa strada, sicuri di offrire un servizio utilissimo ai giovani che si stanno orientando nella scelta del percorso di studi e della professione. Ci fa inoltre piacere notare che dopo il successo degli anni scorsi sono aumentate le adesioni delle università, sia italiane che straniere".

Non solo il numero, anche il loro livello si è fatto più ricco di prestigio. A oggi, sono 11 le università italiane prenotate e sono 16 quelle straniere provenienti da Canada, Londra, Chicago, Madrid, Svizzera, Manchester. Nelle aule e nelle sale del collegio, ogni istituto predispone il proprio stand, distribuisce materiali, risponde alle domande e, secondo un’agenda molto fitta, propone un seminario di 20 minuti per dare un quadro complessivo della propria organizzazione e di tempi e modalità per presentare domanda di ammissione. E, oltre che sede della Fiera, il Pio X è stato scelto da alcune università anche per offrire le simulazioni dei test di ingresso. Gli studenti già iscritti provengono dagli istituti della provincia di Treviso e di Vicenza.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×