22 settembre 2019

Vittorio Veneto

UN PROGETTO PER RISCOPRIRE LE TRADIZIONI EBRAICHE A VITTORIO

Domani al teatro Da Ponte si terrà un concerto a tema organizzato dalla musicista Federica Lotti

| commenti |

| commenti |

Vittorio Veneto - Un curioso progetto didattico ha preso vita in città. Si chiama "I magazzini del Ghetto e la cultura ebraica a Vittorio Veneto" ed è stato proposto e ideato dalla prof.ssa Sandra Molinaro, preside dell'Istituto d'Arte "B.Munari" di Vittorio Veneto. Tante le iniziative messe in campo.

Domani al teatro Da Ponte, si terrà un concerto a tema organizzato dalla musicista Federica Lotti, che eseguirà con Federico Lovato brani di autori di estrazione ebraica (Bloch, Schulhoff) per flauto e pianoforte, a cui saranno abbinati canti della liturgia ebraica italiana interpretati dal rabbino capo di Venezia, Rav Elia Richetti. Prima del concerto si terrà la presentazione di una mostra e un buffet gastronomico di ricette della tradizione ebraica a cura dell'istituto Alberghiero cittadino.

Infatti, l’intento del progetto è quello di coinvolgere tutte le scuole superiori cittadine per affrontare la presenza ebraica nella zona vittoriese nei suoi molteplici aspetti, storici, architettonici, economici, artistici e gastronomici. Inoltre, si vuole dare la possibilità di godere del recupero architettonico del suggestivo spazio dei Magazzini del Ghetto, luogo polivalente da mettere a disposizione della città e all'interno del quale realizzare manifestazioni artistico-culturali.

Diverse iniziative sono previste fino al 27 gennaio 2009, quando ci sarà la presentazione dell’intero lavoro svolto. Intanto si è già tenuto un incontro su Giorgio Perlasca e un concerto-lezione con gli studenti di canto del Conservatorio di Venezia per i ragazzi delle scuole superiori cittadine, presso l'Aula Magna della scuola S.Giovanna d’Arco, con l'esecuzione di arie dalla trilogia Mozart-Da Ponte. In futuro sono attese visite guidate e di istruzione a tema (in regione e a Praga), seminari di approfondimento con Gadi Luzzatto Voghera, Stefano Zaggia, Gustavo Corni, Alice Geller.

Cinzia Agrizzi

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×