18 ottobre 2019

Rugby

Un Mogliano ancora in rodaggio cede nettamente contro il Petrarca

Nell'amichevole contro i tutti neri, nel Torneo "Il giorno degli Angeli" di Udine, Mogliano perde 40 a 5

Rugby

Le prime linee di Mogliano e Petrarca

UDINE – Giornata climaticamente stupenda per questa prima uscita stagionale ad Udine, nel torneo di beneficenza che è diventato ormai un classico appuntamento settembrino di precampionato. Al di là del risultato, anche se non è mai piacevole perdere una partita, era importante per i tecnici verificare la condizione sia fisica che tecnica della rosa a disposizione. Al termine della gara ha prevalso nettamente il Petrarca per 40 a 5. I padovani sono sembrati più “in palla” e maggiormente reattivi nelle varie fasi di gioco. Un primo tempo senza storia, con una buona reazione finale dei biancoblù, che anche nei secondi 40 minuti esprimono maggiore iniziativa e riescono a mantenere la partita sostanzialmente in equilibrio, pur subendo altre due mete e sprecando varie occasioni per ridurre il divario. Nessun dramma da parte dei tecnici Costanzo ed Endrizzi, si trattava solo della prima prova di una stagione molto lunga, c'è ancora tanto da lavorare ma il tempo per creare la giusta amalgama tra i giocatori non manca. Il prossimo appuntamento è per sabato prossimo, 28 settembre, a Calvisano contro i Campioni d'Italia uscenti.





Questa la dichiarazione di Salvatore Costanzo al termine della partita: “Padova si è confermata la solita squadra molto solida e a livello fisico più in forma. Per noi era una prova per vedere a che punto eravamo con la preparazione, c'è da lavorare per essere pronti a sostenere un ritmo di gioco più elevato. Oggi troppi errori sugli interventi difensivi ma lavoreremo duro per migliorare. La prossima partita sarà molto difficile e dura, cercheremo già da lunedi di proporre allenamenti di maggiore intensità per avvicinarci maggiormente ai ritmi di gioco necessari.”





E quella di Enrico Endrizzi: “Affrontavamo una squadra preparata e per noi era la prima uscita stagionale, alcune cose sono andate bene, mentre non siamo riusciti a mantenere il possesso con la continuità che desideravamo. Il carico di lavoro ha sicuramente influito sulle freschezza dei ragazzi, portandoli a commettere qualche errore di troppo. Lavoreremo in settimana per esprimere un'intensità molto diversa sia in attacco che in difesa, nella gara della prossima settimana a Calvisano.”





UDINE – Stadio “Otello Gerli” - sabato 21 settembre 2019



Torneo “Il giorno degli Angeli”



MOGLIANO RUGBY 1969 v PETRARCA 5 – 40 (5-28)



Marcatori: pt. m. 5' Broggin, tr. Garbisi(0-7; 10' m. Leaupepe, tr. Garbisi (0-14); 24' m. Trotta, tr. Garbisi (0-21); 30' m. Nostran, tr. Garbisi (0-28); 40' m. Scagnolari (5-28)



st. 60' m. Beralfin, tr. Fadalti (5-35); 67' m- Minazzato



MOGLIANO RUGBY 1969: Da Re; Pavan, Scagnolari, Cerioni, Guarducci; Ormson, Crosato; Tuilagi, Corazzi (Cap.), Zago; Caila, Favretto; Ceccato, Cincotto, Betti



a disp: Malossi, Michielotto, Michelini, Delorenzi, Finotto, Mengotti, Fabi, Garbisi, Marin, Pratichetti, D'Anna



all.: Costanzo



PETRARCA: Coppo; Leaupepe, De Masi, Brogin, Beraldin; Garbisi, Chillon; Trotta (cap), Fioriti, Nostran; Buttunini, Galletto; Swanepoel, Cugini, Franceschetto



a disp: Rizzo, Carnio, Scarsini, Saccardo, Conforti, Minazzato, Grigolon, Navarra, Fadalti, Capraro, Ragusi, Marchetto



all: Marcato



Arb. Mitrea Marius (Udine)



AA1 Burin (Udine), AA2 Vergallo (Udine)



Cartellini: 65' giallo Marin (Mogliano)



Calciatori: Ormson 0/1 (Mogliano Rugby 1969); Garbisi 4/4, Fadalti ½ (Petrarca)



Note: Pomeriggio sereno, terreno di gioco in buone condizioni, circa 300 spettatori. Partita disputata in 4 tempi da 20 minuti.


 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Alberto Sgarbi
Alberto Sgarbi

Rugby

Il capitano del Benetton Alberto Sgarbi commenta il match dello scorso weekend a Swansea contro gli Ospreys

"Peccato il risultato, ma siamo sulla strada giusta"

TREVISO - In casa Benetton Rugby, dopo la sconfitta di Swansea contro gli Ospreys, è capitan Alberto Sgarbi a parlare ai microfoni di BEN TV.

Rugby

A Swansea vincono gli Ospreys 24-20

I Leoni in 14 acciuffano il punto di bonus

SWANSEA - Al Liberty Stadium di Swansea partono bene i Leoni che, alla prima incursione dentro i 22m avversari, conquistano un calcio di punizione per un placcaggio alto su Fuser. Keatley dalla piazzola fa +3.

Rugby

Lo staff tecnico, eccezione fatta per il pilone Borean ed il mediano di apertura Rizzi, conferma il gruppo che lo scorso weekend aveva affrontato Connacht

Benetton sul campo degli Ospreys

TREVISO - Terza giornata di Guinness PRO14 e seconda trasferta consecutiva per i Leoni che questa ieri mattina sono volati in Galles. Gli uomini di coach Crowley stasera ore 19:35 (20:35 italiane) affronteranno gli Ospreys al Liberty Stadium di Swansea.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×