25 agosto 2019

Cronaca

Un italiano tra gli under 30 più influenti al mondo

commenti |

Si chiama Davide Dattoli, è il fondatore di Talent Garden, oltre che amministratore delegato ed è stato selezionato da Forbes tra gli under 30 più influenti nella classifica europea per l'area Technology. Nato a Brescia nel 1990, Dattoli ha fondato Talent Garden otto anni fa. Nel 2016 ha raccolto più di 12 milioni di euro per il lancio e l'espansione della piattaforma.

 

La sua idea è da sempre quella di mettere al centro della rivoluzione digitale le persone, creando luoghi dove competenze tech, nuove idee e formazione convivano in un costante flusso di scambio, generando una spinta positiva per il business e per la crescita dell'intero sistema-Paese.

 

Talent Garden, fondata a Brescia nel 2011, oggi è la più grande piattaforma fisica in Europa di networking e formazione per l’innovazione digitale. Conta 23 campus in 8 Paesi (Albania, Austria, Danimarca, Italia, Irlanda, Lituania, Romania, Spagna) e migliaia di talenti, tra startup, freelance, aziende e grandi società. Dattoli è l'unico italiano nella categoria Technology all'interno della lista dei '30 under 30 più influenti'.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×