22 agosto 2019

Nord-Est

E' un 35enne veneto il cliente che ha accoltellato l'avvocato

commenti |

Ha 35 anni e abita a Castelmassa (Rovigo) l'uomo arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver ferito con un coltello l'avvocato Luciano Menghini a Sermide. L'uomo, pluripregiudicato, è stato fermato dai carabinieri mezz'ora dopo il fatto lungo la riva del Po, sulla sponda di Castelmassa, di fronte a Sermide, mentre tentava di raggiungere la sua abitazione. Non sono ancora chiari i motivi dell'aggressione, ma sembra che il pluripregiudicato, forse un vecchio cliente, avesse in corso da tempo un contenzioso con il legale.

 

Questa mattina l'uomo avrebbe raggiunto l'avvocato nel suo studio per un chiarimento definitivo, sfociato poi in una lite, al culmine della quale ha estratto un coltello avventandosi contro la vittima. Subito dopo è fuggito mentre gli impiegati davano l'allarme. Luciano Menghini si trova ora ricoverato all'ospedale di Brescia dove è giunto in eliambulanza. Le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×