20/05/2018possibile temporale

21/05/2018velature sparse

22/05/2018pioviggine

20 maggio 2018

Oderzo Motta

Uccellagione, condannato 80enne di Mansué

Sorpreso dalla Guardia Forestale del novembre 2016, ieri ha patteggiato davanti al giudice

commenti |

Uccellagione, condannato 80enne di Mansué

MANSUE’- Condannato per bracconaggio 80enne originario di Mansué, attualmente residente a Prata di Pordenone.

L’uomo è finito nei guai perché nel novembre 2016 la guardia forestale trovò 50 esemplari di uccelli selvatici vivi, custoditi nelle gabbiette, e 163 volatili morti (quasi tutti nel congelatore).

L’anziano ignorava che l’uccellagione, suo hobby, fosse vietata dalla legge.

Davanti al giudice ieri mattina ha patteggiato tre mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena, per uccisione di animali e tre contravvenzioni, come riporta la Tribuna.
 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

11/11/2017

Operazione anti-bracconaggio a Motta

Un residente è stato deferito all'Autorità Giudiziaria che procederà nei suoi confronti per i reati di uccellagione e detenzione di specie a rischio estinzione

immagine della news

17/11/2014

Ruba auto: 14 mesi

Il 39enne di Oderzo è anche in attesa del processo relativo alla rapina in una gioielleria di Motta

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×