19/06/2019temporale e schiarite

20/06/2019quasi sereno

21/06/2019quasi sereno

19 giugno 2019

Treviso

A Treviso studenti di nuovo in piazza per il clima

Venerdì 24 maggio la seconda marcia globale per il clima organizzata da Fridays For Future Treviso

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - “Azioni concrete per la tutela dei nostri territori, per avere un futuro, perché non c’è un pianeta b”. Studenti trevigiani e associazioni che sostengono il movimento “Fridays For Future” tornano in piazza a manifestare. Dopo la manifestazione dello scorso 15 marzo a cui hanno preso parte oltre 4mila persone a Treviso, venerdì 24 maggio, i ragazzi scenderanno in piazza per la seconda Marcia Globale per il Clima. Il ritrovo è alle ore 8 alla palla di ferro, davanti alla stazione delle corriere.

“Questa dirompente partecipazione a Fridays For Future, rappresenta il desiderio delle giovani generazioni a non lasciare che il proprio futuro venga compromesso da chi ancora nega la crisi climatica. Ma è stata anche la prova di forza di un movimento globale che, nel Regno Unito, ha portato il Parlamento a dichiarare ufficialmente l’emergenza climatica. Tutto questo, però, non ci basta. Oltre alle dichiarazioni, pretendiamo azioni concrete che vadano a incidere su quelle che sono le principali cause del riscaldamento globale: l’abbassamento delle emissioni tramite il superamento dell’agroindustria e degli allevamenti intensivi, l’abbandono dei combustibili fossili, il disincentivo della mobilità privata".

“Per questo venerdì torneremo nelle piazze di tutto il mondo a lottare per il nostro futuro e soprattutto per rimettere al centro della lotta ai cambiamenti climatici i nostri territori. Quei territori che, a causa di precise scelte politiche, sono stati letteralmente sfruttati da chi, costruendo aree commerciali, abbattendo alberi, proponendo grandi opere, allargando aeroporti, ci ha consegnato la crisi climatica”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×