25/04/2019nuvoloso

26/04/2019pioggia

27/04/2019quasi sereno

25 aprile 2019

Basket

Treviso scintillate supera Piacenza nell'anticipo di A2

Stasera davanti ai cinquemila spettatori del Palaverde successo della squadra di coach Menetti nella gara valida per la seconda giornata di ritorno

Basket

Treviso scintillate supera Piacenza nell'anticipo di A2

TREVISO - Grande prova dei biancocelesti questa sera al Palaverde. La De’ Longhi Treviso Basket, dopo la bella vittoria in trasferta a Ferrara, torna al Palaverde per l’anticipo della 2° giornata di ritorno con la Bakery Piacenza allenata dall’ex TVB Gennaro Di Carlo (con TVB nella seconda parte di stagione 2013/14).

La Bakery è reduce da una bella vittoria con Cento (90-75, Voskull 25, Crosariol 18), in classifica è al 12° posto con 12 punti, mentre la De’ Longhi TVB è seconda a quota 24 punti.

Nel match d’andata TVB vinse a Piacenza per 79-92.

A parte il “lungodegente” Tomassini, squadra al completo per TVB con il rientro di Eric Lombardi.

Parte forte la Bakery con la prima tripla di serata di Voskuil e la schiacciata in contropiede di Castelli. TVB non si spaventa, anzi si esalta: un dominante Tessitori prende per mano la squadra, che in soli 2 minuti piazza un parziale di 18-1 che la porta sul +12 (18-6).

La De’Longhi si è definitivamente sbloccata: Burnett attacca il ferro, mentre Lombardi da tre punti mantiene il divario sul +15 TVB. Coach Menetti non è comunque soddisfatto della prestazione difensiva dei suoi, che concedono ben 20 punti alla formazione piacentina. Il canestro e fallo di Green chiude il primo quarto sul 30 a 20.

È ancora la Bakery ad aprire il quarto, con sette punti consecutivi grazie soprattutto ad un Alan Voskuil caldo come una stufa. Il cecchino di Alabama, già a quota 15 punti, mostra il suo talento da oltre l’arco (3/3) e porta i biancorossi sul -3 (30-27), costringendo coach Menetti a chiamare minuto. La lunga panchina trevigiana dà i suoi frutti: Chillo in solitaria si prende e realizza la tripla del 39-31, mentre il solito mastino Uglietti ringhia in difesa su Green. Negli ultimi minuti del quarto c’è un botta e risposta tra le due squadre, fino alla tripla del capitano che manda le squadre al riposo lungo sul punteggio di 52-39.

 

INTERVALLO
Lo sponsor di giornata è Crich, azienda dolciaria che è tra i partner principali della De’ Longhi Treviso Basket. Crich ha sposato l’attività di beneficenza della Fondazione Vite Vere Down D.A.D.I. e nel pre partita i ragazzi dell’Associazione Down Autismo e Disabilità Intellettive – Onlus sono stati agli ingressi per raccogliere fondi, regalando in cambio confezioni di biscotti Crich a chi ha fatto una donazione. Nell’intervallo un gioco con otto partecipanti scelti tra il pubblico che si sono sfidati a una gara di tiro con la collaborazione di otto ragazzi down dell’associazione.

Al rientro sul parquet sono i cinque cesti consecutivi di Antonutti che tengono la De’Longhi avanti sul +16 (59-43). Voskuil, però, non si arrende ed è il vero trascinatore di Piacenza (25pt con 4/5 da tre): incontenibile da oltre l’arco realizza una tripla clamorosa da oltre 10 metri, a differenza di uno spento Crosariol che soffre terribilmente Tessitori e perde la testa commettendo un fallo antisportivo su Burnett al ventottesimo minuto e manda Dominez in lunetta (70-55). Chillo realizza subendo fallo, ma sono i due liberi di Castelli che chiudono il terzo quarto con la De’Longhi avanti per 75 a 59.

Alviti da tre punti apre l’ultimo quarto di puro garbage time. La Bakery si arrende subito ad una TVB che fa quello che vuole in campo: Burnett è incontenibile quando attacca il ferro, Alviti realizza un lay-up con fallo e il nervosismo di Piacenza porta anche Cassar a commettere un fallo tecnico. La lotteria dei liberi aumenta il divario portando TVB sul +23 (86-63).

Tessitori si esalta e mette a referto la terza stoppata di serata. Voskuil tocca quota 30 punti, ma ormai c’è poco da fare per Piacenza. Menetti premia i giovani Sarto, Epifani e Saladini, concedendo loro qualche minuto sul parquet. La schiacciata di Lombardi è il punto esclamativo di una vittoria netta della De’Longhi (96-71 il punteggio finale), che ora può concentrarsi sulla difficilissima trasferta al Paladozza di Bologna domenica prossima alle ore 12.



DE’ LONGHI TREVISO BASKET – PALLACANESTRO PIACENTINA 96-71

DE’ LONGHI: Tessitori 18 (8/11 da 2), Burnett 15 (5/7, 0/3), Sarto 3 (1/1 da 2), Alviti 10 (2/5, 1/4), Saladini, Antonutti 18 (5/5, 1/4), Imbrò 12 (1/1, 3/5), Epifani, Chillo 10 (2/4, 1/1), Uglietti 5 (2/6, 0/1), Lombardi 5 (1/1, 1/2). All.: Menetti.

BAKERY: Castelli 7 (2/5, 0/1), Green 14 (5/13, 1/4), Perego 6 (3/5), Cassar (0/1 da 2), Guerra 2 (1/3 da 2), Crosariol 6 (3/3 da 2), Pastore 4 (1/3 da 2), Voskuil 32 (4/6, 6/8), Buffo (0/1 da 2). N.e.: Pederzini. All.: Di Carlo.

Arbitri: Salustri, Gonella, Marziali.

Note: pq 30-20, sq 54-41, tq 75-59. Tiri liberi: TV 21/25, PC 12/14. Rimbalzi: TV 10+22 (Tessitori 4+8), PC 5+16 (Voskuil 2+5). Assist: TV 23 (Burnett 7), PC 12 (Green 6). Fallo antisportivo: Andrea Crosariol (28’48’’), Amedeo Tessitori (38’44’’), fallo tecnico: Kurt Cassar (35’42’’), Alan Voskuil (39’19’’); 5 falli: Kurt Cassar (35’42’’). Spettatori: 4835
 

trevisobasket.it

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Basket

Nell'ultima di regular season la De Longhi supera d'autorità Udine: al Palaverde finisce 77-59

Pasqua sorridente per Treviso

TREVISO - Nell’uovo di Pasqua della De’ Longhi TVB c’è l’ultima partita di Regular Season, la 30° giornata della A2 nella quale i trevigiani affrontano al Palaverde la GSA Udine in un match decisivo per stabilire le posizioni nella griglia dei play off.

Basket

Grande match di Treviso che stasera in trasferta si è imposta 73-57

De Longhi sul velluto a Piacenza

PIACENZA - Poco fa Treviso ha battuto Piacebnza in trasferta: la gara si è conclusa 57-73.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×