18 ottobre 2019

Treviso

Treviso più sicura, assunti entro fine anno 4 nuovi agenti di quartiere

Sindaco Conte e comandante Gallo incontreranno i cittadini nelle piazze dei quartieri per raccogliere segnalazioni e suggerimenti

Isabella Loschi | commenti |

immagine dell'autore

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Segnalazioni, critiche e suggerimenti per migliorare la vivibilità e la sicurezza nei quartieri della città. Parte oggi dal mercato di San Liberale, il primo appuntamento di un ciclo di incontri nelle piazze, con i cittadini e il sindaco Mario Conte con il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo.

“L’idea nasce per incontrare e parlare con i cittadini nelle piazze e nei luoghi che frequentano ogni giorno, lontano dagli uffici e dai luoghi ufficiali - spiega il comandante Andrea Gallo- Parleremo con loro e raccoglieremo le segnalazioni in tema di vivibilità urbana trattandole con la stessa importanza delle segnalazioni che riceviamo ogni giorno al Comando”.

Da inizio anno sono state prese in carico circa 200 segnalazioni dai quartieri. “Arrivano segnalazioni di ogni tipo: dall’erba alta, al disturbo della quiete pubblica o presenze sospette. Per monitorare tutte le segnalazioni abbiamo creato un registro dedicato così da poter dare immediato riscontro anche al cittadino che ci chiama”, sottolinea Gallo. Nella mattinata di oggi il primo cittadino Conte e il dirigente saranno a disposizione, a partire dalle 9.30, per raccogliere segnalazioni e suggerimenti nell’ambito dell’iniziativa “Il Comando nei quartieri”, che sarà anche un’occasione per illustrare i provvedimenti messi in atto dall’amministrazione per garantire la sicurezza e per fare sentire la presenza continua della polizia locale anche nei quartieri.

“Entro fine anno - annuncia il comandante dei vigili - verrà potenziato ulteriormente il servizio del vigile di quartiere con l’assunzione di altri 4 agenti, potando così i vigili di quartiere da 9 a 14 ”. In tema di controlli, inoltre, già da qualche settimana, è attiva la vigilanza dei parchi pubblici anche nelle ore serali”. Infine arriveranno nei quartieri nuove telecamere di videosorveglianza. “In questi giorni sono state attivate le ultime telecamere installate in via Brigata Marche, strada San Pelajo, via Castellana e via Feltrina. Mentre altri sette nuovi punti saranno posizionati nei prossimi mesi, grazie al finanziamento ricevuto dal Ministero degli Interni, a largo Porta Altinia, Isola Pescheria, via Pescatori, Riviera Garibaldi, parco Uccio, strada Canizzano e via Sant'Antonino. Dopo San Liberale l’iniziativa “Il Comando nei quartieri” arriverà a Santa Maria del Rovere (giovedì 17 ottobre) e San Pelajo (25 ottobre), sempre tra i banchetti del mercato. 


 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×