19 novembre 2019

Treviso

A Treviso nasce la scuola per diventare dog sitter professionisti

L'obiettivo è formare persone che possano trasformare la passione in un lavoro

Isabella Loschi | commenti |

immagine dell'autore

Isabella Loschi | commenti |

TREVISO - Insegnare agli amanti dei cani e delle passeggiate all’aria aperta tutti le tecniche per diventare un vero e proprio dog sitter. In provincia di Treviso, a Ponzano, ha aperto la prima Dog Sitter Academy, una scuola dedicata a chi vuole trasformare una passino in una possibile professione.

L’idea è di Federico Fiori, trevigiano, istruttore cinofilo professionista, una laurea in Scienze Animali e fondatore dell’azienda Il Cane Istruito, realtà che si occupa di educazione cinofila e di dog sitting professionale. “L’obiettivo - spiega Fiori - è fornire la giusta preparazione ad una figura del settore cinofilo troppo spesso percepita come amatoriale e riuscire invece a valorizzarla al massimo delle sue potenzialità lavorative, attraverso un percorso capace di coniugare studio teorico e pratico, formazione e lavoro sul campo”.

Si può fare il dog sitter a tempo pieno? “La risposta è sì. E abbiamo diversi giovani che si identificano in questo percorso”.

Con la Dog Sitter Academy, Federico vuole inoltre dimostrare ai tanti studenti universitari di facoltà legate alle scienze animali come ci sia un effettivo sbocco lavorativo e di crescita nel settore dei servizi per il cane. Per chi desidera lavorare in questo campo, infatti, è fondamentale un approccio scientifico, la capacità di analisi e risoluzione del problema, come spiega Fiori: “La preparazione che ti fornisce anche solo un corso triennale in Scienze Animali è impagabile se si vuole veramente lavorare nel settore cinofilo e con gli animali più in generale. Ci sono quelle competenze specifiche che si acquisiscono e che non sono paragonabili a quelli di semplici corsi formativi. Esami di anatomia, fisiologia o biochimica sono fondamentali per capire poi in futuro tante situazioni riguardanti il cane, la sua psicologia e la sua struttura fisica. E chi continua a sostenere che la formazione universitaria non sia necessaria non vede quello che è il valore aggiunto di un corso di laurea di questo tipo”.

Il corso dell’Academy prevede un week-end introduttivo di due giorni nel corso dei quali vi è un’introduzione teorica e pratica su tutto ciò che bisogna sapere sul dog sitting e come poterlo svolgere in modo professionale.  Il secondo step prevede invece una fase di approfondimento delle tematiche introduttive sui temi fondamentali della psicologia canina, con la possibilità di affiancare per una giornata intera dei dog sitter professionisti all’opera. “Come in ogni professione la preparazione è fondamentale, improvvisarsi dog sitter o cercare eventuali scorciatoie non può far altro che minare la propria credibilità di professionisti oltre che ritrovarsi alcune volte a gestire situazioni pericolose senza i giusti strumenti”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×