18/11/2017quasi sereno

19/11/2017foschia

20/11/2017sereno

18 novembre 2017

Treviso

Treviso Capitale della Cultura 2020, presentato il dossier di candidatura

Il sindaco Manildo:"Un documento che è un vero progetto di crescita per la città e per l’intero territorio"

Isabella Loschi | commenti |

Treviso Capitale della Cultura

TREVISO - Treviso candidata a “Capitale della Cultura 2020”. E’ stato presentata ieri mattina, nella sala conferenze del Museo Bailo, il dossier di 60 pagine contenente il progetto redatto da associazioni, le fondazioni e i soggetti che si occupano non solo della cultura, ma della crescita e dello sviluppo di Treviso. Presenti il sindaco Giovanni Manildo, l'assessore ai beni culturali Luciano Franchin, Patrizio Bof Infinite Area che ha curato il progetto, Giancarlo Ianniccelli, delegato del presidente della Provincia Stefano Marcon, il presidente del comitato scientifico Marco Tamaro, i rappresentanti del Comitato promotore, del Comitato scientifico e del Comitato organizzatore della candidatura, oltre ai rappresentanti della associazioni culturali della Città di Treviso.
Treviso capitale cultura

Il sindaco Manildo e l'assessore Franchin presentano il logo del dossier

"È un giorno speciale - ha detto il primo cittadino di Treviso - Oggi presentiamo il dossier con il quale Treviso si candida a diventare Capitale della Cultura nel 2020. La data di oggi non è casuale: è stata scelta perché domani si riunirà la commissione che decreterà le prime 10 città che si contenderanno il titolo. All’attesa del risultato partecipano con noi tutte le associazioni, le fondazioni, i comitati scientifico e organizzatore, che hanno dato vita al dossier. Un documento che è un vero progetto per la città e per l’intero territorio. Non a caso lo slogan con il quale ci siamo candidati parla proprio di "Cultura oltre le Mura". Ci siamo candidati per vincere certo: ma ciò che conta di più è il progetto che presentiamo. Un progetto di crescita e sviluppo per Treviso che vogliamo provare a perseguire".

Treviso si trova a concorrere così con altre trenta città candidate ed oggi si saprà quali tra queste saranno quelle che entreranno nei 10 posti, il 31 gennaio 2018, poi, verrà scelta la capitale 2020 tra le 10 finaliste. In Veneto a concorrere con Treviso c’è solo Pieve di Cadore. Le altre candidate sono Agrigento, Bellano, Benevento, Bitonto, Casale Monferrato, Ceglie Messapica, Cuneo, Fasano, Foligno, Gallipoli, Lanciano, Macerata, Merano, Messina, Montepulciano, Noto, Nuoro, Oristano, Parma, Piacenza, Pietrasanta, Prato, Ragusa, Ravello, Reggio Emilia, Scandiano, Telese Terme, Teramo e Vibo Valentia.

"E' stato un lavoro intenso e faticoso quello che abbiamo dovuto affrontare per l'elaborazione del dossier - ha detto l'assessore ai beni culturali Luciano Franchin -Abbiamo presentato il dossier per vincere, ma la sua costruzione è prima di tutto un impegno che ci prendiamo, indipendentemente dal risultato. Che sia questa amministrazione o un’altra a guidare la città ci ritroveremo un libro di 60 pagine attraverso il quale portare aventi questo progetto”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×