18 settembre 2019

Oderzo Motta

Tragico schianto tra mezzi pesanti, un morto sulla A4

Per cause ancora al vaglio della polizia stradale, una bisarca che trasportava automobili è rimasta coinvolta in un tamponamento a catena

commenti |

un'immagine del sinistro

SAN STINO DI LIVENZA (VE) - Incidente mortale questo pomeriggio lungo l'autostrada A4 tra San Stino di Livenza e Portogruaro, poco distante dal confine comunale con Motta di Livenza.

All'altezza del km 446, alle 17:00 c'è stato uno scontro tra mezzi pesanti. Il bilancio è grave: un morto e un ferito di media gravità.

L'incidente è avvenuto tra tre mezzi, provocando, 10 chilometri di coda. Per cause ancora al vaglio della polizia stradale, una bisarca che trasportava automobili è rimasta coinvolta in un tamponamento a catena con altri due mezzi pesanti.


Deceduto il conducente della bisarca, rimasto incastrato nell'abitacolo. Segnalato anche un principio di incendio in uno dei mezzi. Il rogo tuttavia sarebbe stato spento in pochi minuti.

Sul posto la Polstrada, ambulanze da Treviso e Venezia oltre all'elisoccorso e al personale di Autovie. Pesanti disagi al traffico.  

 

Giovedì mattina altro schianto tra mezzi pesanti poco distante dal luogo dell'incindente, sempre in autostrada. 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

17/11/2017

A4, terzo incidente in poche ore

Dopo il mortale di mercoledì e lo schianto giovedì mattina, poco dopo altro scontro tra due tir e un furgone. Un ferito e traffico in tilt

immagine della news

16/11/2017

Ennesimo incidente in autostrada

Dopo il mortale di mercoledì, altro schianto tra cinque mezzi giovedì mattina a pochi passi dal confine comunale con Cessalto e Motta

immagine della news

23/08/2017

Schianto sul Passante: morta una donna

Auto tampona un camion lungo l'A4: tre le persone coinvolte. Morta Elena Marzaro di Marostica. Gravissima una 39enne. Sul posto Polstrada, Vigili del Fuoco e Suem

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×