19/11/2017foschia

20/11/2017sereno con veli

21/11/2017quasi sereno

19 novembre 2017

Vittorio Veneto

Traforo, il primo botto scuote Santa Giustina

Ieri l'inizio dei brillamenti. Residenti avvisati e preparati

commenti |

VITTORIO VENETO - Erano attesi nella giornata di ieri i primi scoppi in località La Sega, per l’utilizzo dell’esplosivo nello scavo della galleria del Traforo. E ieri sono arrivati. Qualcuno, ha sussultato. Qualcuno, era preparato. I residenti comunque erano stati avvisati: da ieri, nei giorni feriali, dalle 7.30 alle 22 in zona si sentiranno dei botti. Due al giorno, al massimo, compresi in questa fascia d’orario.

 

Ieri il primo scoppio è arrivato alle 14.48 ed è stato preannunciato da un doppio suono di sirena. Il botto è poi durato pochi secondi e i residenti hanno avvertito la sensazione di una piccola scossa di terremoto. Le strutture limitrofe, infatti, hanno tremato.

Lo scoppio si è sentito in tutta la zona di Santa Giustina.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×