24/01/2018quasi sereno

25/01/2018nuvoloso

26/01/2018pioviggine

24 gennaio 2018

Vittorio Veneto

Traforo, il primo botto scuote Santa Giustina

Ieri l'inizio dei brillamenti. Residenti avvisati e preparati

commenti |

VITTORIO VENETO - Erano attesi nella giornata di ieri i primi scoppi in località La Sega, per l’utilizzo dell’esplosivo nello scavo della galleria del Traforo. E ieri sono arrivati. Qualcuno, ha sussultato. Qualcuno, era preparato. I residenti comunque erano stati avvisati: da ieri, nei giorni feriali, dalle 7.30 alle 22 in zona si sentiranno dei botti. Due al giorno, al massimo, compresi in questa fascia d’orario.

 

Ieri il primo scoppio è arrivato alle 14.48 ed è stato preannunciato da un doppio suono di sirena. Il botto è poi durato pochi secondi e i residenti hanno avvertito la sensazione di una piccola scossa di terremoto. Le strutture limitrofe, infatti, hanno tremato.

Lo scoppio si è sentito in tutta la zona di Santa Giustina.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.927

Anno XXXVII n° 1 / 18 gennaio 2018

LUDOVICO GIRARDELLO

Il giovanissimo attore vittoriese - protagonista de “Il ragazzo invisibile. Seconda generazione” di Gabriele Salvatores - racconta qualcosa di sè. Della città in cui vive (definita da Mymovies “piccolo paesino in provincia di Treviso”). Delle sue passioni. Omettendo (vedi la classe?) nome e cognome della fidanzata

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×