14/12/2017coperto

15/12/2017coperto

16/12/2017parz nuvoloso

14 dicembre 2017

Vittorio Veneto

Torrenti vittoriesi nell'incuria. Posocco: "Se straripa chiamo sindaco e giunta a pulire"

Le foto del Cervada invaso dalla vegetazione spontanea

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - I torrenti vittoriesi sono preda dell’incuria e della vegetazione spontanea, e rischiano di esondare. La denuncia arriva dal consigliere leghista Gianluca Posocco, che per il terzo settembre consecutivo ha scattato le foto del Cervada, in zona Carpesica, invaso dalle piante.

 

Come ha reso noto lo stesso esponente leghista, anche il Monticanello non se la passa meglio. “I letti dei fiumi versano in uno stato pietoso – dichiara Posocco – Alla prima pioggia forte c’è il rischio che straripino. Sono tre anni che a Vittorio ci sono temporali veramente forti, che scaricano ingenti quantità d’acqua in poco tempo. In passato è successo spesso, e probabilmente succederà di nuovo”.

 

Il problema è però che la competenza sulla pulizia dei torrenti e dei corsi d’acqua è del Genio Civile, e non direttamente del comune. I cittadini hanno segnalato più volte il problema all’amministrazione, e anche le opposizione in consiglio comunale hanno chiesto un intervento urgente.

 

 

“Il sindaco e l’assessore di riferimento hanno sempre detto che è compito del Genio Civile fare la manutenzione e la pulizia dei fiumi – dichiara il consigliere del Carroccio - Ma l’amministrazione deve segnalarlo il problema. Come fa il Genio Civile a sapere esattamente lo stato in cui versano i corsi d’acqua se l’amministrazione non si prende l’impegno di scrivere due righe? Non fanno neanche questo, non trovano nemmeno i 5 minuti per scrivere una lettera”.

 

Posocco ha voluto andare a fondo, facendo una richiesta di accesso agli atti, per verificare le comunicazioni del Comune al Genio Civile. “Non ce ne sono - ha reso noto il consigliere – L’amministrazione non ha mai fatto una segnalazione al Genio Civile”. La preoccupazione è che con l’arrivo delle piogge il livello delle acque si alzi e che – visto lo stato dell’alveo – ci siano esondazioni. “Spero che non vengano precipitazioni intense – conclude Posocco – Se il torrente straripa chiamo sindaco e giunta a pulire scantinati e case con la pala, se vengono invasi dalla melma”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.926

Anno XXXVI n° 22 / 14 dicembre 2017

LE NOVITA' DELL'ANNO CHE VERRA'

2018. Le novità dell’anno che verrà

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×