11/12/2018sereno

12/12/2018sereno

13/12/2018pioggia e neve debole

11 dicembre 2018

Tiratevela più che potete

Dolly | commenti |

Bene andremo verso la chiusura del 2018 e inizieremo il 2019 con un motto : tiratevela più che potete. Sì perché se un tempo tirarsela era da donne di una certa bellezza tipo Naomy, Claudia, Linda, Cindy, Elle  ecc , le cosiddette " Top Model", ora tutte anche le gnome se la tirano. Anzi più gnome sono, e non solo in altezza fisica, più esagerano per farsi notare.

Un tempo le persone mangiavano pane e modestia al mattino, ora al mattino si guardano allo specchio e si dicono: – Tu vali – Vero,colpa di una famosa pubblicità, ma lì era pur sempre la Schiffer. E fin qui potrebbe anche andare …. Il problema è che poi lavano i neuroni con un’autostima talmente elevata che nemmeno Anthony Robbins saprebbe crearla con i suoi corsi. Ci troviamo quindi circondate da super io, e in questo soprattutto le donne sono vincitrici, degne del red carpet.

Ma ti sei guardata o a casa hai gli specchi di legno? Parli tutta impostata, hai sempre inviti o a Cortina o in Costa Azzurra, a volte hai pure uno yacht che ti aspetta in Sardegna …. Ma poi ti vediamo sempre girare ai piedi delle Prealpi Trevigiane (Vittorio Veneto per la cronaca). Questo non importa, è solamente un dettaglio – tiratela e basta. Ad ogni invito hai sempre di meglio da fare – perché sai io ho una vita – anch’io ho una vita ma è fatta di pelosi, un fidanzato santo, amici e cantieri. Pero’ tu tiratela e basta così va di moda anche se poi ti chiudi in casa a guardare la De Filippi.

Quindi andiamo verso il 2019 con un atteggiamento spavaldo e tiriamocela tutti ….. In fondo costa poco e fa ridere, gli altri. Controindicazione (c’è sempre anche nei bugiardini): attenzione amiche, tirarsela può essere utile per amplificare l’attrazione nei propri confronti, ma se poi ti ritrovi a guardare la già citata De Filippi con anche in seconda serata il marito Costanzo show, nel buio della tua cameretta fatti una domanda … e magari datti due risposte.

Dolly



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×