22 gennaio 2020

Treviso

Terrore in spiaggia a Jesolo, gang di 30 ragazzini pesta i bagnini e li manda in ospedale

Tre addetti al salvataggio sono finiti in ospedale a causa delle lesioni e ora sono ricoverati

commenti |

commenti |

Terrore in spiaggia a Jesolo, gang di 30 ragazzini pesta i bagnini e li manda in ospedale

JESOLO/TREVISO - Si sono presentati in 30, pare tutti minorenni, per un raid punitivo contro i bagnini che poco prima avevano chiesto ai ragazzini di non sedersi sugli sdrai riservati agli ospiti dell’hotel.

 

Terrore oggi in spiaggia a Jesolo, nei pressi di piazza Trieste. Dopo che i bagnini hanno chiesto ad alcuni ragazzini di non occupare gli sdrai riservati, questi si sono allontanati per chiamare alcuni amici. Poco dopo si è presentata in spiaggia una banda di 30 giovanissimi che hanno pestato a sangue i bagnini: tre addetti al salvataggio sono finiti in ospedale a causa delle lesioni e ora sono ricoverati.

 

Sul posto sono giunte le forze dell’ordine che stanno indagando per identificare i componenti della baby gang. Si tratterebbe di un gruppo multietnico, formato anche da trevigiani.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×