21/07/2018temporale e schiarite

22/07/2018possibile temporale

23/07/2018possibile temporale

21 luglio 2018

Altri sport

Spinazzè e Tecuceanu conquistano la Nazionale

Per il mezzofondista, divisa rumena per i Campionati Balcanici. Per il triatleta è arrivata la convocazione per i Mondiali Universitari

Altri sport

Federico Spinazzé

VITTORIO VENETO - Silca Ultralite Vittorio Veneto si colora dei colori delle nazionali italiana e rumena. Federico Spinazzè e Catalin Tecuceanu hanno infatti conquistato la convocazione con la squadra nazionale, rispettivamente italiana e rumena, per due importati appuntamenti internazionali che si svolgeranno durante l’estate.

Federico Spinazzè (foto sopra), triathleta di punta di casa Silca, già medagliato italiano ed europeo nelle categorie giovanili, nei giorni scorsi ha conquistato il terzo posto nel Triathlon Sprint di Porto Sant’Elpidio valevole come prova di selezione per partecipare ai Campionati Mondiali Universitari.

Per lui si sono nuovamente aperte le porte della nazionale italiana: domenica 9 settembre il ventenne sarà dunque al via del mondiale universitario che si svolgerà a Kalmar, in Svezia, con il body azzurro.

La gioia nazionale è anche quella di Catalin Tecuceanu (foto sotto) che nei giorni scorsi a Cluj-Napoca in Transilvania (Romania), accompagnato dal suo allenatore Lionello Bettin (foto sotto), ha gareggiato negli 800 ai campionati internazionali rumeni di atletica, chiudendo al quinto posto assoluto, primo tra gli Junior. Anche per lui si sono così aperte le porte della nazionale rumena, della quale indosserà la divisa blu, gialla e rossa ai Campionati Balcanici di atletica che si disputeranno a Bursa in Turchia sabato 23 e domenica 24 giugno. Per lui, ci sarà poi un’altra fatica in terra rumena: il weekend successivo, quello del 30 giugno e del primo luglio, gareggerà ai campionati rumeni, categoria Junior, che si svolgeranno a Pitesti.



Ancora una volta dunque la società vittoriese si sta dimostrando al top a livello italiano, sia nel triathlon che nell’atletica. “Siamo ovviamente molto soddisfatti di queste due convocazioni - ha commentato il presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti - i due ragazzi hanno lavorato bene e si meritano la soddisfazione di rappresentare il proprio paese in due competizioni internazionali di alto livello.

Queste due maglie, italiana e rumena, rappresentato un premio per il lavoro fatto, lavoro che parte da lontano, da anni e anni di allenamento, impegno e grande voglia di farcela”.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

l'edizione 2017
l'edizione 2017

Altri sport

Una settantina i vogatori al via nella due giorni giunta alla quarta edizione

Nel weekend discesa col Kayak da Portobuffolè a Caorle

PORTOBUFFOLÈ - Al via sabato 21 la Kayakkata 2018, discesa con il Kayak da Portobuffolè a Caorle. In mattinata dunque il via degli oltre 70 “Kayaker” per quella che è diventata la quarta edizione dell’iniziativa .

Mattia Prosdocimo
Mattia Prosdocimo

Altri sport

Ottimo risultato dopo il terzo posto conquistato il 7 aprile a Lignano

Judo / Prosdocimo quinto alla Junior European Cup in Ungheria

VITTORIO VENETO - Marca protagonista a livello europeo. Alla Junior European Cup 2018, manifestazione di Judo disputatosi a Paks ( Ungheria) allo Sports hall Atomerőmű SE Sportcsarnok, che vedeva al via 360 atleti di 29 nazioni e quattro continenti , Mattia Prosdocimo , portacolori del Judo...

la presentazione
la presentazione

Altri sport

Attesi oltre 500 atleti sul lago di Santa Croce domenica 22 luglio: organizza la Silca Ultralite Vittorio Veneto

Presentato a Pieve d'Alpago il Triathlon Sprint Gold Silca Cup

PIEVE D'ALPAGO - Triathlon ancora protagonista in Alpago (BL) con la Triathlon Sprint Gold Silca Cup, in programma domenica 22 luglio su lago di Santa Croce.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×