18 settembre 2019

Treviso

SINDACI DEL PD CONTRO L'OBIEZIONE FISCALE DELLA LEGA: "PAGLIACCI"

Casellato e Rubinato stroncano la ribellione anti-Imu di Da Re

Mauro Favaro | commenti | (3) |

TREVISO – “Sono solo dei pagliacci”. Non ha certo peli sulla lingua Floriana Casellato, sindaco di Maserada e capogruppo provinciale del Pd, nel commentare la proposta di obiezione fiscale contro l’Imu lanciata dal sindaco di Vittorio Veneto e segretario provinciale della Lega, Gianantonio Da Re.

“La legge si rispetta, nel bene e nel male, il resto è demagogia – taglia corto Casellato – troppo comodo cercare di scrollarsi così di dosso le responsabilità di chi è stato per otto anni al governo e ha prodotto i disastri a cui oggi si cerca di rimediare”.

Per il sindaco di Maserada, insomma, ci sono dei colpevoli che non possono rifarsi la verginità boicottando le misure previste da chi è arrivato proprio per tappare i buchi. Una posizione assolutamente in linea con quella con il sindaco di Roncade.

“Siamo abituati al fatto che la Lega quando è all’opposizione dice che non si devono pagare le tasse, mentre quando è al governo le aumenta – sbotta l’onorevole del Pd, Simonetta Rubinato – Da Re non si stracci le vesti: l’Imu era già prevista dal decreto sul federalismo municipale di Calderoli e con la manovra viene solamente anticipata al 2012 ed estesa alla prima casa, destinandone una parte direttamente allo Stato per coprire il buco lasciato dal governo Berlusconi Bossi”.

Ma è proprio quella parte che va direttamente allo stato che al Carroccio non va giù. “Certo vi sono dei punti critici, ma per questo si tratta di una fase definita sperimentale – conclude il sindaco – e il governo ha già anticipato che, finita l’emergenza, è favorevole a lasciarla interamente ai Comuni”.

 



Mauro Favaro

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


BRAVO Da Re, che tutela e aiuta i suoi cittadini!
Andate nelle città governate dalla sinistra, FANNO SCHIFO, sporche piene di barboni, accattoni e delinquenti, perchè la sinistra permette a tutti di vivere senza controllo e rigore. Provate a VIVERE (non andare 2/3 giorni ma a viverci) a Firenze, Terni, Prato, Bologna... c'è un permissivismo che permette a tutti gli emarginati e i delinquenti di fare ciò che vogliono, senza controllo, pulizia e rigore,non tutelando così gli interesse e la tranquillità dei cittadini onesti.
Finitela voi di sinistra di fare demagogia ed a parlare solo senza programmi concreti, rubando soldi con gli stipendi che prendete, cercando di prendere i soldi a chi li ha GUADAGNATI, facendo una lotta insulsa contro i PADRONI che danno lavoro a milioni di famiglie, i veri insulsi siete voi che vi riempite la bocca con la lotta all'evasione... vogliamo parlare delle COOP, o di Penati, o di Napoli che è governata da voi... state zitti fate più bella figura

segnala commento inopportuno

Care sindache, bionde finte, attempate oche giulive, collegate qualche volta la spina?
Siete disinformate, in malafede, oppure proprio non ci arrivate? Oppure siete vincolate ai diktat del partito-zombi che vi garantisce la paghetta?
L'obiezione fiscale è DOVEROSA nella situazione attuale.
O vogliamo due suicidi la settimana?
Tre rapine al giorno?
Vogliamo tirar fuori la testa da questa m...., oppure no?
A voi piace scivolare sempre più giù lungo la china?
O state troppo bene e non vi accorgete della realtà che vi sta attorno? Avete gli occhi foderati di prosciutto? Le orecchie intasate di crema antiage?
Meno parrucchiere / estetista, care, e qualche utile lettura in più. Non avete tempo per leggere un giornale? Non sapete accendere un computer?

segnala commento inopportuno

I leghisti fanno le leggi e poi le criticano!!
Legge elettorale (Calderoli): "una porcata"!
IMU (Calderoli): Proclamano il boicottaggio!

La prossima cosa sarà? "Torniamo alla Lira"!
Poche idee ma ben confuse!

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×