23/07/2017quasi sereno

24/07/2017temporale e schiarite

25/07/2017possibile temporale

23 luglio 2017

Montebelluna

Sfalcio erba, via alle operazioni per 230 km di strada

Riguarderà 190 vie. Potatura per 616 tigli comunali

commenti |

MONTEBELLUNA - Hanno preso il via le operazioni per lo sfalcio e la manutenzione del verde dei cigli stradali. Un intervento che riguarderà circa 230 km su tutto il territorio montebellunese che ogni anno si ripete tre volte.

Quello partito ieri, a cura di una ditta esterna appositamente incaricata, è il secondo sfalcio d'erba annuale, dopo quello di maggio e prima di quello previsto a settembre.

 

Riguarderà 190 vie, molte dei quali in entrambi i lati. Avverrà in orario diurno e durerà all'incirca dieci giorni, compatibilmente con le condizioni meteorologiche.

Lo sfalcio si rende necessario, soprattutto dopo la nuova normativa introdotta nel 2015 e che vieta agli enti pubblici di utilizzare diserbanti nei luoghi molto frequentati.

All’intervento sui cigli stradali si aggiungerà, a partire dalla prossima settimana e a cura di un’altra azienda esterna, anche la manutenzione delle aree verdi pubbliche. Si tratta, in questo caso, di una superficie di circa 210 mila metri quadrati di cui solo 31.700 di Parco Manin (tra le aree più vaste anche via Perlasca ed il relativo percorso naturalistico, l’area di Via Cima Mandria ed il percorso naturalistico Caberlotto).

 

Durante l’anno gli interventi includono anche la potatura dei polloni e dei rami più bassi dei 616 tigli comunali, la manutenzione di quasi 10mila metri quadrati occupati dalle siepi e la manutenzione delle 10 aiuole fiorite (monumento ai caduti Centro, Biblioteca, piazza IV Novembre, parcheggio ex Internati,  area chiesa di San Vigilio, rotatoria e aiuole tra via Castellana/ e delle Piscine, piazza D'Annunzio,  rotatoria ai Pilastroni, piazza Negrelli e rotatoria e aiuole via Anassilide/Caonada).

 

“Nonostante i continui tagli di risorse, il Comune di Montebelluna riesce ad eseguire la continua manutenzione del verde tanto dei cicli stradali che delle aree verdi, garantendo il decoro e la sicurezza della città - commenta il vicesindaco, Elzo Severin -. Ringrazio inoltre coloro che collaborano nel tenere in ordine il suolo pubblico adiacente le proprie abitazioni ed invita, per quanto possibile, tutta la cittadinanza ad imitare questo esempio di senso civico”.

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×