07 dicembre 2019

Vittorio Veneto

Seguono vecchi bollini, si perdono in Fadalto e rimangono bloccati

Recuperati da 9 soccorritori 2 giovani escursionisti trevigiani

commenti |

commenti |

VITTORIO VENETO - Hanno rischiato di passare la notte in Fadalto due giovani escursionisti rimasti bloccati in un ripido canale. I due 24enni, lui di Paese lei di Zero Branco, si sono persi seguendo dei bollini rossi che segnalavano un antico sentiero e sono scesi in un canale finché non sono più riusciti a muoversi: non potevano proseguire ed erano impossibilitati a tornare indietro.

 

Così è stato lanciato l’allarme e il Soccorso Alpino delle Prealpi Trevigiane, con nove soccorritori e 300 metri di corde, è andato a recuperare i giovani. L’intervento si è concluso a mezzanotte passata, quindi nella più totale oscurità. I due si sono presi un bello spavento ma per fortuna sono stati recuperati illesi.

 

A trarli in inganno è stata appunto una segnaletica che avrebbe dovuto essere rimossa da tempo.

Il luogo dove sono stati recuperati i giovani

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

28/11/2016

Salvi dopo 14 ore al gelo

Tre escursionisti, di cui uno di Roncade, rimasti bloccati sul monte Frugna, a Claut (Pn) tra domenica sera e lunedì mattina

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×