21 novembre 2019

Italia

Se la fa addosso al lavoro perché non lo lasciano andare in bagno, risarcito di 5.000 euro

commenti |

commenti |

Se la fa addosso al lavoro perché non lo lasciano andare in bagno, risarcito di 5.000 euro

Dovrà essere risarcito di 5.000 euro l’operaio metalmeccanico che se l’è fatta addosso davanti ai colleghi poiché gli è stato negato il permesso di andare in bagno. La sentenza del tribunale di Lanciano è arrivata in questi giorni, ma i fatti risalgono al 2017.

 

Siamo in catena di montaggio in un’azienda di Chieti che produce automobili. L’operaio, come riporta Il Corriere della Sera, era alla sua postazione quando ha sentito il bisogno di fare pipì. Ha così azionato il dispositivo di chiamata-emergenza, senza però ricevere risposta. Ha anche chiamato il capo reparto per essere sostituito un attimo. Niente. Alla fine, mentre cercava di avvisare e chiedere la sostituzione prevista in questi casi in una catena di montaggio che non può essere fermata, l’operaio si è urinato sui pantaloni. Non solo: ha dovuto aspettare quasi due ore per potersi cambiare, il momento della pausa prevista.

 

Il tribunale ha così decretato che il lavoratore deve essere risarcito di 5.000 euro, soprattutto per il fatto che gli è stata tolta la dignità.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×