15/07/2018possibile temporale

16/07/2018temporale e schiarite

17/07/2018possibile temporale

15 luglio 2018

Conegliano

San Fior: vestiti da donna in Pontebbana, i trans multati fanno riscorso

Per loro era scattata una maxi multa

commenti |

SAN FIOR - Erano stati multati durante la loro attività lungo la Pontebbana a San Fior, ma ora il loro avvocato ha deciso di fare ricorso, ritenendo le sanzioni illegittime.

 

Erano stati fermati dai Carabinieri, due transessuali, e per loro erano scattate due multe pesanti: al primo erano state inflitte quattro sanzioni da 100 euro, e al collega un’altra dello stesso importo.

 

Questo in base ad un provvedimento comunale, che però l’avvocato ritiene inapplicabile, perché il tema è di competenza del Governo, e non dei comuni.

 

L’ordinanza sanfiorese vorrebbe in qualche modo regolamentare la prostituzione, andando oltre i propri poteri. Nei verbali stilati dai carabinieri – lo riporta il Gazzettino – ai due trans è stato inoltre contestato di aver tentato di adescare clienti in abiti succinti e parrucca, con vestiti di solito associati al genere femminile.

 

Precisazione inutile e discriminatoria per i trans e per il loro avvocato, visto che non c’è una legge che impedisce ad un uomo di vestirsi da donna.

 

Leggi altre notizie di Conegliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×