26/09/2018sereno con veli

27/09/2018sereno

28/09/2018sereno

26 settembre 2018

Sabato a Villorba: "Disobbedienza vegana" con l'autore Adriano Fragano

Categoria: No profit e attivismo - Tags: Fragano antispecismo veganismo disobbedienza vegana

immagine dell'autore

Walter De Iulis | commenti |

veganismo, come potrebbe essere

Sabato 15 settembre, alle 18.00, presso la Libreria Lovat, a Villorba in via Isaac Newton, 32.



L'autore presenterà dal vivo il suo libro, "Disobbedienza vegana".



Sarà l'occasione per capire, al netto delle distorsioni mediatiche, dalla voce di Adriano Fragano, che sarà disponibile alle domande del pubblico.



 



"Dalla quarta di copertina:



 



Il veganismo, essendo entrato a far parte della cosiddetta narrativa mainstream, è ormai considerato un argomento di tendenza che s’incontra sempre più spesso nei social network, come pure su giornali e TV. Nonostante ciò – o forse proprio per questo – il concetto che la società ha del fenomeno è profondamente errato.



 



In genere s’intende per “vegano”, banalmente, uno stile alimentare elitario, costoso e consumista, dovuto a convincimenti salutistici, moda o a fanatismo. L’idea originaria prende invece vita da profonde motivazioni etiche e coinvolge ogni ambito del quotidiano. Il consumismo e la cattiva informazione hanno di fatto stravolto ciò che in realtà propone il veganismo moderno: una pratica di disobbedienza non violenta e di liberazione, in risposta a una società che sfrutta, uccide e trita in nome del profitto, dello specismo e dell’antropocentrismo.



 



Il libro affronta numerosi argomenti: dalla storia della definizione di “veganismo”, ai principi originari, alle tipologie di veganismo dei giorni nostri. Dai rapporti tra veganismo e l’idea che abbiamo del cibo e il capitalismo, alle implicazioni personali e sociali, ai pregi e difetti delle diverse forme di attivismo.



Un percorso utile a dimostrare che, contrariamente a quanto raccontato per anni, il veganismo non è meramente una pratica immediata e facile, ma una filosofia splendida e completa che richiede una vita etica, impegno, costanza, ed è in grado di produrre un vero progresso morale."



 



Adriano Fragano si occupa di attivismo antispecista;



è presidente dell'associazione Campagne per gli animali e



fondatore del giornale Veganzetta.



Ha scritto anche:



Immaginare la società della decrescita, con B. Bianchi, P. Cacciari, P. Scroccaro per Terra Nuova Edizioni, 2012;



Proposte per un manifesto antispecista, NFC Edizioni, 2015.



 



Non è più tempo di scherzare su prigionia, uccisioni e torture di cuccioli per finalità non necessarie, superflue e dannose, mantenute per profitto dall'inganno mediatico del capitalismo spinto, sull'onda dei falsi miti di crescita e carni, da guerra e dopoguerra, e oggi in crisi più che mai.



E' incredibile come tante persone si lascino danneggiare da tutto questo, eppure non gli entra in testa. E' la dura realtà che affligge tutti gli adulti, chi più chi meno: quella degli apprendimenti cristallizzati (M. Baldacci) per cui è difficilissimo far cambiare idea ad un adulto (che da giovane è stato tenuto all'oscuro e/o ingannato), nonostante le facilitazioni che abbiamo per essere buoni davvero, in forma e in armonia, presenti a noi stessi, anche in età avanzata.



E quando questi adulti sono genitori, insegnanti e addirittura medici non aggiornati, che dire della responsabilità verso figli, studenti e utenti del servizio sanitario?



Una buona occasione per chi vuole essere giovane e nobile, di fatto.



Chi, commentando su questo blog, rivendica con orgoglio la propria insostenibilità, e la propria cattiveria, potrà farlo dal vivo.



Sabato 15 settembre, alle 18.00, presso la Libreria Lovat, a Villorba in via Isaac Newton, 32.




Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×