26/04/2018piovaschi e schiarite

27/04/2018quasi sereno

28/04/2018quasi sereno

26 aprile 2018

Rugby

Sabato coach Crowley non sarà in panchina

L'allenatore del Benetton è volato in Nuova Zelanda per ragioni familiari

Rugby

TREVISO – Il Benetton Rugby comunica il coach della prima squadra Kieran Crowley, a causa di ragioni familiari, nelle scorse ore è volato in Nuova Zelanda.

 

Sabato sera non potrà essere presente in occasione del match di Guinness Pro12 tra i Leoni e gli Ospreys.

 

«A Kieran ed alla sua famiglia – si commenta dalla Benetton - va l’abbraccio del club biancoverde e di tutti i propri tifosi nella speranza che questo difficile momento passi presto».

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Valerio Bernabò
Valerio Bernabò

Rugby

"Non potevo chiedere di più, la mia carriera è stata un’avventura straordinaria. Il rugby mi ha dato moltissimo, in campo e fuori"

Bernabò dice basta

TREVISO - Il Cammello ha finito il suo lungo viaggio. A trentaquattro anni Valerio Bernabò, seconda linea romano classe 1984, per tutti “Cammellone”, saluta il rugby giocato.

Benetton Rugby
Benetton Rugby

Rugby

Preparazione lontano da Monigo per il derby tricolore contro le Zebre

Benetton in ritiro in Toscana

TREVISO - Dopo lo storico successo ottenuto pochi giorni fa battendo il Leinster Rugby alla RDS Arena di Dublino, i Leoni questo pomeriggio partiranno per Fiesole.

un incontro tra Benetton e Leinster (foto d'archivio)
un incontro tra Benetton e Leinster (foto d'archivio)

Rugby

Per la formazione biancoverde vittoria in rimonta al cospetto del Leinster. È l'undicesimo successo nel torneo, il primo a Dublino

Benetton nella storia: vince anche in Irlanda!

DUBLINO (IRLANDA) - Doveva essere la vittima sacrificale. E invece si è visto di tutto, tranne che dei Leoni rinunciatari, anzi.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.934

Anno XXXVII n° 8 / 26 aprile 2018

MARGHERITA, LA BAMBINA NINJA

Margherita, la bambina ninja. È nata senza un braccio, e ora è campionessa di taekwondo

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×