18 agosto 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Rivoluzione nel mondo del Prosecco, nasce il Consorzio Bio

E' il frutto dell'incontro di tre aziende, due della Doc e una della Docg

commenti |

CONEGLIANO-VALDOBBIADENE - Un'azienda vinicola della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, e due viticoltori aderenti al consorzio di tutela Prosecco Doc per la prima volta si uniscono e danno vita al nuovo Consorzio #Bio, presentato ufficialmente venerdì 31 agosto nel corso della quarta vendemmia notturna nella tenuta "La Vigna di Sarah" a Cozzuolo di Vittorio Veneto, l'unica del suo genere nelle Terre del Prosecco.

 

Sarah Dei Tos, la titolare dell'azienda agricola di Cozzuolo, Simone Perin di Colfosco di Susegana e Marzio Bruseghin, l'ex campione di ciclismo che produce Prosecco a Piadera di Vittorio Veneto.

 

Sono questi gli imprenditori agricoli trevigiani fondatori del consorzio #BIO (presieduto da Sarah), nato "dal desiderio dei soci di poter rendere più fruibile l’utilizzo delle tecniche biologiche e biodinamiche utilizzate in viticoltura ed agricoltura, ma soprattutto dalla necessità di fare chiarezza in materia, grazie all’informazione, formazione e comunicazione che esso si prefigge come scopi". Il consorzio è aperto ad aziende agricole, produzioni agroalimentari, agriturismi, operatori del turismo "green", cosmesi ed altri settori impegnati nel biologico e biodinamico.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×