20 settembre 2019

Castelfranco

Retata alla “Baita al Lago”, arrestati spacciatori di chetamina

Si tratta di una coppia di ventenni. Denunciati altri due ragazzi a piede libero, otto segnalati come assuntori

commenti | (1) |

CASTELFRANCO – Blitz antidroga dei carabinieri domenica sera alla discoteca “Baita al Lago” durante una festa legata alla fine della scuola. Il bilancio è di due arrestati e due denunciati a piede libero per spaccio ed otto segnalati come assuntori.

La festa era iniziata verso le 17, i carabinieri (una quarantina di uomini) hanno fatto irruzione verso le 22 coi cani antidroga. In discoteca c’erano all’incirca seicento ragazzi, chi aveva sostanze stupefacenti le ha gettate a terra per non farsi beccare, anche se ci sono state comunque varie “vittime”.

 

Due arrestati: si tratta di una coppia di fidanzati, 19 anni lei e 20 lui, trovati a spacciare chetamina nel parcheggio. Avevano con loro undici dosi di chetamina pronte per essere cedute ed altre 31 dosi della stessa sostanza sono spuntate con le perquisizioni domiciliari.

I due denunciati sono altri due ragazzi di  20 e 21 anni e di età compresa tra i 20 ed i 23 anni sono gli otto segnalati all’autorità amministrativa in quanto assuntori di stupefacenti.

 

Complessivamente, tra marijuana, hashish, chetamina, cocaina ed ecstasy è stato sequestrato circa un etto di droga.

La “Baita al Lago” ora rischia la sospensione dell’attività.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Lasciateli stare!!! sono povere vittime di questo sistema malato, e per divertirti e uscire dagli schemi devono per forza sniffare polvere bianca e sballarsi a tutti i costi! lasciateli al loro destino, ognuno di noi ha la libertà di distruggersi il cervello come meglio crede...

Agli spacciatori mandate la guardia di finanza, non i cc. così almeno ci si porta a casa l'iva...

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×