19 novembre 2019

Treviso

Raffaele Freda è il nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani

| commenti |

| commenti |

TREVISO- È Raffaele Freda il nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani. È stato nominato dal commissario regionale dei giovani azzurri, Francesco Caberlotto di concerto con l’On. Annagrazia Calabria, Presidente nazionale della giovanile.

Classe ’91, laureando in giurisprudenza e con una lunga esperienza nella rappresentanza universitaria di centrodestra (è stato rappresentante e membro del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari in quota Azione Universitaria), è stato anche candidato alle ultime amministrative di Preganziol.

 

Così il coordinatore in una nota: «Mi è stato affidato un incarico delicato in questi tempi: la disillusione verso la politica è palpabile ed i giovani diffidano degli schieramenti tradizionali, ma sono sicuro che con impegno e lungimiranza riusciremo ad ottenere risultati apprezzabili per i cittadini. In Provincia di Treviso abbiamo un gruppo numeroso di militanti e giovani amministratori e grazie a loro riusciremo a portare un contributo importante al rinnovamento delle proposte e delle persone in Forza Italia e nella politica locale. Ci concentriamo sul territorio, che chiede autonomia e la possibilità di spendere quanto meritoriamente guadagna e risparmia, che chiede di rimanere ancorato ai valori per i quali le persone ed i loro bisogni devono essere centrali negli indirizzi scelti dalla politica».

 

Primo obiettivo, per il neocoordinatore, «portare freschezza nelle liste in vista delle prossime elezioni amministrative, concentrandoci particolarmente su Treviso 2018. Saremo fucina di idee nuove per il partito e ci impegneremo ad incrementare il numero di giovani che decidono di impegnarsi per la cosa pubblica indicando un responsabile della giovanile per ogni Comune della Provincia. La bandiera della giovinezza dev’essere tenuta alta per formare una generazione responsabile e consapevole del fatto che il domani appartiene a noi, non solo come individui ma anche come comunità di persone oneste e tese al miglioramento».

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

09/08/2019

Fuga da Forza Italia

Dopo Donazzan lasciano anche Freda e decine di amministratori locali

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×