19/10/2017nebbia e schiarite

20/10/2017tempo nebbioso

21/10/2017variabile

19 ottobre 2017

Vittorio Veneto

QUANDO LA GEOGRAFIA INFORMATICA SPOSA L'ARTE

Al museo del Cenedese si utilizza la geomatica per scansionare in 3D le opere d'arte

Claudia Borsoi | commenti | (1) |

VITTORIO VENETO - Una particolare mappatura delle opere d'arte si è svolta oggi, martedì, presso il museo del Cenedese, messo a disposizione dall'amministrazione comunale.

Un team di persone, tecnici della Virtualgeo e l'artista Stefano Mitrione, utilizzando un laser-scanner ha scansionato tridimensionalmente la prima di una serie di opere d'arte conservate al museo di piazza Flaminio, l'"Amplexus in aere" di Guido Giusti. La scansione permetterà all'artista di realizzare una sua performance che farà parte della mostra "Genoma Contemporary" a Venezia, allestita in concomitanza con la Biennale.

L'on. Scottà con il responsabile della Virtualgeo e l'artista Stefano Mitrione

Per la prima volta la tecnologia della geografia informatica viene applicata all'arte (geomatica) e permetterà così all'artista di reinterpretare l'opera stando al suo interno.

Tra i benefici di questa operazione, coordinata per la parte artistica dall'europarlamentare Giancarlo Scottà, la possibilità per il comune di tenere un archivio informatizzato delle opere d'arte con mappature utili in caso di restauri.

 

 



Claudia Borsoi

Commenta questo articolo


Se può interessare, un'applicazione simile della fotogrammetria 3D nel campo dell'archeologia è stata fatta dal DICAM (dipartimento di ingegneria civile, ambientale e dei materiali) dell'Università di Bologna in collaborazione con il Dipartimento di Archeologia della stessa, ed i risultati sono visibili all'interno della Mostra "Kinku", fino al 25 settembre 2011, presso il Museo Civico Medievale di Bologna (http://www.comune.bologna.it/iperbole/MuseiCivici/museicivici2000ita/mostre/mostraKinku.htm)

segnala commento inopportuno

Dello stesso argomento

20/02/2010

"EL GAVINEL"

E' il titolo dell'opera inedita di Pietro Pajetta recentemente ritrovata

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×