24/05/2018possibile temporale

25/05/2018quasi sereno

26/05/2018parz nuvoloso

24 maggio 2018

Atletica

Prove multiple nel segno di Pierobon e Dani

Circa 160 atleti, delle categorie cadetti e ragazzi, si sono dati battaglia, nel fine settimana, sulla pista di Onigo di Pederobba

Altri Sport

TREVISO – Le prove multiple domenica scorsa hanno assegnato i titoli provinciali giovanili.

Circa 160 atleti, delle categorie cadetti e ragazzi, si sono dati battaglia, nel fine settimana, sulla pista di Onigo di Pederobba, dando prova in molti casi di un’ottima versatilità. Davide Pierobon (Nuova Atletica Roncade) si è imposto nell’esathlon cadetti con 3.639 punti: miglior risultato, l’1.72 in alto.

Giulia Dani (Trevisatletica) ha dimostrato di non essere brava solo negli ostacoli, dominando il pentathlon cadette con 3.589 punti (e un bel 12” netti sulle barriere alte). Alessandro Vanzella (Atletica Stiore Treviso) ha confermato i pronostici nel tetrathlon ragazzi, realizzando 2.852 punti. Elisa Cavaleri (Atletica Mogliano) non ha infine avuto rivali nel tetrathlon ragazze, dove, avvicinando la barriera dei 3000 punti (2.913), ha nettamente staccato tutte le avversarie. Ottima l’organizzazione dell’Atletica Pederobba, coadiuvata dal Comitato provinciale della Fidal.

I risultati.

Maschili. Esathlon cadetti: 1. Davide Pierobon (Nuova Atl. Roncade) 3.639 punti (15”7/100 ostacoli; 1.72/alto; 37.48/giavellotto; 5.06/lungo; 28.59/disco; 3’04”1/1000 m), 2. Nicholas Longo (Atl. Montebelluna) 3.521 (15”7; 1.56; 41.58; 5.50; 25.49; 3’09”7), 3. Filippo Peruch (Vittorio Atletica) 3.468 (15”1; 1.66; 33.75; 5.02; 31.76; 3’18”4). Tetrathlon ragazzi: 1. Alessandro Vanzella (Atl. Stiore Treviso) 2.852 punti (9”6/60 ostacoli; 42.33/vortex; 5.21/lungo; 1’41”0/600 metri), 2. Filippo Bisetto (Trevisatletica) 2.711 (9”6; 37.08; 4.32; 1’36”8), 3. Giovanni Zuccon (Trevisatletica) 2.658 (9”2; 32.94; 4.58; 1’40”5). Femminili. Pentathlon cadette: 1. Giulia Dani (Trevisatletica) 3.589 (12”0/80 ostacoli; 18.96/giavellotto; 4.96/lungo; 1.38/alto; 1’43”6/600 metri); 2. Mihaela Burlacu (Atl. Pederobba) 3.170 (13”1; 22.61; 4.18; 1.32; 1’45”6); 3. Anna Secco (Trevisatletica) 2.900 (13”3; 16.15; 4.67; 1.32; 1’53”5). Tetrathlon ragazze: 1. Elisa Cavaleri (Atl. Mogliano) 2.913 punti (10”7/60 ostacoli; 32.02/vortex; 4.49/lungo; 1’47”4/600 metri), 2. Emma Carniato (Atl. Ponzano) 2.688 (10”4; 28.13; 4.08; 1’50”6), 3. Elisa Maria Menegotto (Atl. Montebelluna) 2.619 (9”7; 31.08; 3.86; 2’00”2).

 

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×