15 dicembre 2019

Nord-Est

Prosecco alla spina in pub inglesi, Italia chiede intervento autorità inglesi

commenti |

commenti |

Prosecco alla spina in pub inglesi, Italia chiede intervento autorità inglesi

A fronte dell'ennesima segnalazione della vendita di Prosecco alla spina, in alcuni pub inglesi, il ministero delle Politiche agricole si sta attivando con le autorità britanniche, attraverso il suo braccio operativo, l'Ispettorato Repressione frodi (Icqrf) affinché si possano prendere provvedimenti per contrastare il fenomeno e agire direttamente, sul posto, per far cessare questo tipo di vendita assolutamente non conforme alle norme europee che regolano i prodotti a Denominazione di origine.

 

Nel corso del 2014 sono stati effettuati già diversi controlli e azioni da parte delle autorità inglesi e anche due organizzazioni molto attive contro la criminalità internazionale, Interpol ed Europol che, sono intervenute dopo varie segnalazioni da parte del "Sistema Prosecco", una società di recente costituzione che raccoglie i tre consorzi di tutela di questa eccellenza made in Italy (2 Docg e una Doc), proprio per svolgere un'azione di salvaguardia anche attraverso i propri legali.

 

I consorzi dei produttori di Prosecco sono infatti, in grande allarme per questo tipo di mescita che, non solo danneggia i produttori di bollicine italiani ma neanche offre garanzie ai consumatori che bevono uno spumante secondo modalità non consentite dagli stessi disciplinari o addirittura contraffatto.

 

"C'è stata una risposta prontissima da parte del Mipaaf con l'Ispettorato Repressione frodi che ha chiesto alle autorità inglesi di intervenire" conferma all'Adnkronos Giancarlo Vettorello, direttore del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore (Docg).

 

"Singoli episodi sono stati denunciati e bloccati 2-3 anni fa, - spiega Vettorello - ma quest'anno il fenomeno si è riproposto in maniera più consistente. Il Prosecco sta riscuotendo un grandissimo successo in Inghilterra e si beve anche nei pub tuttavia, per legge, non può essere mai servito alla spina ma solo in bottiglie di vetro sigillate a garanzia dell'autenticità del prodotto".

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×